Attualità

Coronavirus, Arce, nonni e nipoti più vicini grazie a “TivideochiAMO”

I volontari del Gruppo Comunale Emergenza COVID-19 raggiungeranno, con idonei dispositivi di sicurezza, l’abitazione degli anziani con cui è stata prenotata la videochiamata

Nonni e nipoti più vicini grazie a “TivideochiAMO”. Parte oggi il servizio del Comune di Arce dedicato a quanti vogliono mettersi in contatto, attraverso una videochiamata assistita, con genitori, nonni e parenti che, nel territorio comunale di Arce, hanno difficoltà a gestire le nuove tecnologie.

I volontari del Gruppo Comunale Emergenza COVID-19 raggiungeranno, con idonei dispositivi di sicurezza, l’abitazione degli anziani con cui è stata prenotata la videochiamata (è necessario chiamare l’ufficio segreteria del Comune allo 0776.524103 – int. 4). Dopo aver effettuato il collegamento audio-video con Whatsapp (o altro sistema idoneo), i volontari assisteranno gli interlocutori nel risolvere eventuali problemi di connessione.

L’idea lanciata dall’Amministrazione comunale del sindaco Luigi Germani mira a contenere l’isolamento degli anziani in questo tempo non facile di quarantena. È nata dall’esperienza diretta del consigliere comunale Alessandro Proia che in questi giorni è stato più volte contattato da alcuni cittadini che avevano difficoltà ad utilizzare le nuove tecnologie con i propri cari.

"Vogliamo cercare di stare il più vicino possibile ai nostri cittadini". Ha detto il consigliere Proia. "In questi giorni – spiega – abbiamo ricevuto alcune richieste di aiuto da parte di persone che, per vari motivi, si trovano fuori da Arce e non riuscivano a mettersi in contatto con i propri genitori o con i propri nonni. È stato sorprendente vedere la gioia di questi anziani nel poter rivedere i propri cari anche solo per qualche minuto e per via di uno smartphone. Ed è così – ha concluso Proia – che è nata l’idea di poter estendere a quanti lo desiderano questo servizio usufruendo della disponibilità dei volontari del gruppo comunale".

Il servizio è gratuito, viene svolto su prenotazione e comunque in base alla fattibilità di connessione con la rete dati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Arce, nonni e nipoti più vicini grazie a “TivideochiAMO”

FrosinoneToday è in caricamento