Attualità

Coronavirus, buoni spesa per i cittadini in difficoltà, Cassino vara la delibera

La richiesta di accesso al bonus deve essere presentata via on line ed è possibile scaricarla dal sito ufficiale del Comune

Chi vive a Cassino ed ha un chiaro disagio economico può usufruire dei buoni spesa messi a disposizione del Comune dopo l'arrivo dei fondi stanziati dal Governo.

'Abbiamo approvato in giunta, nel pomeriggio di oggi, la delibera relativa al contributo economico straordinario alle famiglie con gravi difficoltà economiche derivanti dall’emergenza #coronavirus. Ci siamo attivati perché tutta la procedura possa essere fatta on-line e per chi non avesse possibilità, via telefono; evitando, dunque, per quanto possibile, gli spostamenti e gli assembramenti davanti gli uffici dei Servizi sociali del Comune di Cassino - rende noto il sindaco Salera. Per tutti coloro che vorranno, non solo le persone anziane o disabili che evidentemente hanno più difficoltà, ci si potrà inoltre avvalere dell’assistenza di circa 60 volontari del servizio 'Cassino Risponde' per la compilazione del modulo, sia in presenza che come assistenza telefonica oltre che per la distribuzione dei buoni. Insomma, la macchina amministrativa comunale si sta organizzando, per quello che è possibile per non far presentare fisicamente le persone al Comune di Cassino, evitando così il rischio di contagio.

I controlli incrociati

I cittadini in grave difficoltà economica dovranno presentare una autocertificazione con lo stato di bisogno; i servizi sociali verificheranno la veridicità della certificazione presentata. La misura non è rivolta prioritariamente alle persone che già percepiscono il reddito di cittadinanza, anche se in casi eccezionali i servizi sociali potranno prevedere una deroga a questo requisito. È importante segnalare che ogni nucleo familiare potrà fare una sola domanda. 

L'iter di accesso

La domanda sarà reperibile sul sito del Comune di Cassino, scaricabile in pdf, ma potrà essere compilata anche on line compilando l’apposita form. Inoltre gli operatori della De Vizia, a partire da giovedi, lasceranno diecimila volantini presso le abitazioni in occasione del ritiro della spazzatura. Su questi volantini ci saranno le informazioni essenziali relative all’iniziativa da un lato, mentre dall’altro lato ci sarà riportato il modulo di autocertificazione che potrà essere compilato, firmato e, una volta scannerizzato o fotografato, potrà essere inviato via email all’assessorato alla Coesione sociale. Gli assistenti sociali saranno al lavoro per la verifica delle idoneità delle domande che cominceranno ad arrivare. Nel frattempo, sarà pubblicato un avviso pubblico rivolto agli esercizi commerciali che vendono prodotti alimentari per il reperimento da parte del Comune dei buoni spesa da distribuire ai cittadini aventi diritto. L’obiettivo è quello di consegnare i buoni spesa entro i primi giorni della prossima settimana.

I contatti

I numeri telefonici a disposizione dei cittadini per chiedere informazioni sono i seguenti: 0776.298401-298402-298403-298405 La mail a cui inviare la documentazione è la seguente cassinorisponde@comunecassino.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, buoni spesa per i cittadini in difficoltà, Cassino vara la delibera

FrosinoneToday è in caricamento