Coronavirus, pulmino messo a disposizione dalla Banca Popolare Del Frusinate per la Asl

Per tre mesi il mezzo sarà a disposizione del cad, Centro Assistenza Domiciliare, dei medici specialisti o di quelli di base per le visite a persone affette da Covid-19

Un pulmino messo a disposizione della Banca Popolare del Frusinate per l’emergenza Covid19. Un sostegno al territorio concreto, reale, nel momento in cui c’è la necessità che ognuno faccia la propria parte per il bene di tutti. Per tre mesi il pulmino sarà a disposizione della Asl di Frosinone ed in particolare del Cad, il Centro Assistenza Domiciliare in questi giorni particolarmente impegnato, oltre che nelle visite consuete, anche in quelle ai pazienti affetti da coronavirus.

Ed è proprio durante questi appuntamenti che ci si è resi conto di quanto fosse difficoltoso, a livello logistico, indossare le tute sterili per effettuare le visite e poi ogni volta spogliarsi. Alcuni medici sono stati addirittura costretti a farlo in strada oppure in auto, in condizioni di assoluto disagio. Il pulmino, su cui salgono comunque due persone alla volta, ha invece tutto lo spazio necessario per indossare indumenti di protezione e poi toglierli. In estrema sicurezza. Per la salute del personale sanitario e delle persone assistite.

Oltre che dal Centro Assistenza Domiciliare, il cui direttore responsabile è il dottor Marcello Russo, il pulmino potrà essere utilizzato anche dai medici specialisti o da quelli di base per le visite a persone affette da Covid19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Banca Popolare del Frusinate ha subito messo a disposizione delle risorse a sostegno del territorio, secondo la ratio che spinge da sempre l’operato dell’istituto di credito. Una ratio sposata in pieno dal presidente Domenico Polselli, dall’amministratore delegato Rinaldo Scaccia e da tutto il consiglio di amministrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Ceccano, speciale elezioni: Caligiore va oltre il 50% e viene riconfermato sindaco

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo riconfermato sindaco

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento