"Costretti a lavare i nostri cani nella latrina davanti al laboratorio veterinario dell'Asl"

Monta la protesta di numerosi titolari di associazioni animaliste per lo stato di degrado in cui versa quel contenitore di marmo che dovrebbe essere utilizzato per pulire gli animali

La vaschetta utilizzata per lavare gli animali ubicata davanti al laboratorio veterinario dell'Asl di Frosinone si è trasformata in una latrina. Da tempo quel contenitore di marmo non vede un poco di sapone. Una situazione che ha esacerbato non poco  i titolari di associazioni animaliste che chiedono maggiore rispetto per il lavoro di volontariato che svolgono quotidianamente. 

La protesta

Roberta Villamaina una delle tante volontarie che si occupa del problema del randagismo nel territorio ciociaro è disgustata. "E questo - indicando la vaschetta che versa in uno stato evidente di degrado -  il modo di far lavorare noi volontari? A causa delle erbacce che sono cresciute intorno abbiamo problemi persino a raggiungere quella fontana. Lavare i cani in quel lerciume significa mettere a rischio la loro salute". 

Il salvataggio di Dupè

Francesca Miranda titolare dell'associazione "le code degli angeli" ubicata a Pofi stigmatizza il comportamento delle  istituzioni nei confronti del loro lavoro. Eppure non c'è giorno in cui grazie al loro intervento salvano da morte certa tanti animali  che vivono randagi per le strade. Dupè (nella foto in basso prima e dopo le cure) è uno dei cani che la riempie di orgoglio. L'aveva trovato nei pressi di Carrefour con il corpo ustionato perchè a causa di una malattia non aveva più il pelo. Dupè oggi che è stato sfamato e curato è diventato un bellissimo esemplare di cane. Grazie al lavoro dell'associazione animalista la bestiola, che oggi gode di ottima salute, è stata adottata da una famiglia che vive ad Alessandria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento