menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ex sede Ater

L'ex sede Ater

Ater Fr, bando addetto comunicazione: ancora una volta interviene Stampa Romana

"Criteri non trasparenti, l'Azienda lo ritiri". È la seconda occasione in cui l'associazione contesta l'avviso pubblico dell'Ater frusinate

"Contestiamo e chiediamo il ritiro in autotutela e/o la modifica del bando per il reclutamento di un responsabile della comunicazione per l’Ater di Frosinone". È quanto si legge in una nota a firma del sindacato dei giornalisti e giornaliste di Roma e del Lazio che, a distanza di un anno e mezzo, torna ad obiettare su avviso pubblico dell'Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale di Frosinone. Era il 30 ottobre del 2018 quando l'associazione romana si pronunciò a sfavore dellavviso per l’affidamento dell’incarico di responsabile della struttura di particolare rilievo “ufficio stampa” ritenendo che lo stesso presentasse "una serie di evidenti anomalie". Tra i requisiti per ottenere la consulenza semestrale, prorogabile per altri sei mesi per un compenso lordo annuo di 24mila euro, non c’era l’iscrizione all’Ordine dei giornalisti.

L'avviso fa acqua da tutte le parti

A distanza di un anno e mezzo, come detto, Stampa Romana interviene su un altro bando pubblicato dall'azienda che questa volta non cerca un addetto stampa ma un "addetto alla comunicazione ed informazione". Quali sarebbero i vizi del nuovo avviso? "Il compenso - scrivono dall'associazione - è esiguo per 3mila euro annui assegnati a una partita iva. Ma non è questo l’unico problema. Non ci sono titoli e criteri in base ai quali sarà effettuata una procedura selettiva che non sarà accompagnata da prove pratiche e colloqui dei candidati. Non c’è una data di inizio e fine della durata dell’incarico biennale. La commissione aggiudicatrice non è composta da esperti del settore (giornalisti nel nostro caso). Due anni fa un altro tipo di bando dell’Ater locale fu oggetto delle nostre attenzioni e delle richieste di modifica. E quel bando fu lasciato decadere. Purtroppo siamo costretti nuovamente a intervenire. Provvederemo a tutelare in ogni sede gli interessi dei colleghi".

Qui il link del bando

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento