Parco giochi, dopo le segnalazioni dei cittadini arriva il divieto per adulti

Stop all'uso improprio delle aree destinate ai più piccoli. Da ora saranno riservate solo ai bambini ed ai maggiorenni che li hanno in custodia. E per i trasgressori è prevista una multa

La giunta Ottaviani ha approvato una serie di provvedimenti urgenti in materia di utilizzo delle aree gioco per bambini, presenti all’interno dei parchi e giardini comunali. La fruizione corretta di tali attrezzature di intrattenimento per i più piccoli, infatti, riveste particolare importanza sia dal punto di vista sociale che ricreativo e didattico.

Le segnalazioni

Nel redigere le linee di indirizzo in materia, la giunta ha anche tenuto conto delle numerose segnalazioni ed evidenze riscontrate da parte di cittadini, in merito alla frequentazione anomala o all’uso improprio delle aree deputate al gioco, e delle relative attrazioni, da parte di persone maggiorenni spesso di origine africana, senza minori al seguito che, solitamente, occupano le aree gioco, commettendo atti incivili o di disturbo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo per bambini

La giunta Ottaviani ha stabilito, dunque, che i giochi, le attrezzature e le loro aree di pertinenza, generalmente gommate o comunque facilmente individuabili, situate all’interno di parchi e giardini comunali, siano riservate esclusivamente ai minori e alle persone maggiorenni che ne hanno la custodia. In tal senso, pertanto, è vietato l’uso dei giochi e delle attrezzature, oltre all’accesso alle suddette aree strettamente pertinenziali, a tutte le persone maggiorenni che non siano accompagnatori dei minori che utilizzano tali spazi. Coloro i quali dovessero fruire di tali spazi in maniera non conforme, saranno sanzionati con una ammenda amministrativa prevista dall’articolo 43 del vigente regolamento comunale del verde pubblico e privato, comminata dall’ufficio di Polizia Locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

  • Cassino, il primario del Pronto Soccorso sbotta: "Datevi una regolata"

  • Coronavirus, 147 nuovi casi in provincia di Frosinone. Positivo anche un dipendente comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento