La Pet Therapy anche negli ospedali di Frosinone, Magliocchetti sollecita Macchitella

Dopo mesi ancora nessuna risposta dal commissario straordinario. Il consigliere comunale e provinciale di Frosinone non molla ed insiste nel far introdurre, anche nella Asl ciociara, il progetto sperimentale di terapia pediatrica

Introdurre la Pet Therapy anche negli ospedali della provincia di Frosinone, è questa la lodevole iniziativa proposta dal consigliere comunale e provinciale di Frosinone Danilo Magliocchetti già tempo fa e sulla quale torna a sollecitare una risposta da parte del commissario straordinario della Asl frusinate Luigi Macchitella. 

Successo ottenuto in altre Asl

Era il 5 gennaio 2018, quasi un anno fa ormai, quando Magliocchetti inviò una prima nota "con la richiesta di prendere in considerazione il progetto PET THERAPY “4 ZAMPE IN PEDIATRIA” anche presso Asl di Frosinone, dopo che, sia presso la ASL di Rieti, sia presso il Policlinico Gemelli  di Roma, la Pet Therapy è stata già sperimentata con successo dal punto di vista terapeutico e mostrato particolare gradimento da parte dei bambini. A tale scopo, la Regione Lazio, con Decreto del Presidente Zingaretti nr. U00070 del 9/03/2016, ha recepito le linee guida nazionali per gli interventi assistiti con gli animali (IAA) in strutture pubbliche e private.

Nessuna risposta

Ad oggi, però, - sottolinea Magliocchetti - nonostante sia trascorso quasi un anno dalla mia precedente richiesta, non ho avuto alcun riscontro ufficiale da parte della locale ASL. Non è possibile, quindi, conoscere gli orientamenti dell'Azienda, presenti e/o futuri, in ordine alla Pet Therapy.

L'iniziativa

Torno quindi, con la presente, a reiterare la mia sollecitazione e, allo scopo di veicolare, almeno dal punto di visto informativo la Pet Therapy, in occasione delle imminenti festività natalizie, potrebbe essere utile, per lanciare l'iniziativa, organizzare un momento di incontro con alcuni cani messi a disposizione della Croce Rossa Italiana addestrati al contatto ludico e terapeutico, presso i reparti di pediatria presenti nelle strutture ospedaliere della provincia di Frosinone. I progetti di cura con i cani nei reparti di pediatria, infatti, sono molteplici, tutti già ampiamente sperimentati con successo nel Lazio e si avvalgono di cani coordinati da operatori specializzati, psicologi, psicoterapeuti, educatori cinofili, medici veterinari. 

Quello della Pet Therapy, nella locale ASL, potrebbe essere un efficace percorso di ‘umanizzazione delle cure’, che porta a prendersi cura dei bisogni sanitari, ma anche psicologici e relazionali del bambino e della sua famiglia, attraverso momenti di gioco e socializzazione con i cani. Sarebbe un progetto innovativo per la terapia pediatrica in provincia di Frosinone, che potrebbe avere un proprio consolidamento strutturale, diventando per questo un punto di riferimento importante per tante famiglie nel Lazio, una volta terminata la necessaria fase di sperimentazione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento