Sostegno alle tradizioni natalizie, ecco i Comuni ciociari che hanno ottenuto o meno il contributo regionale

Sono stati finanziati in tempi di Covid i progetti dei 41 enti più tempestivi della provincia di Frosinone. Quelli di 5 cittadine sono risultati validi ma non hanno ottenuto fondi per esaurimento delle risorse. Inammissibili le richieste di 24 realtà

Sono della provincia di Frosinone 41 dei 172 Comuni e Unioni laziali che hanno ottenuto il contributo regionale a sostegno di iniziative idonee alla valorizzazione delle tradizioni natalizie da svolgersi tra lo scorso 8 dicembre e il 7 gennaio 2021.  

L’apposita graduatoria, stilata in base al criterio temporale, vede altrettanto ammissibili le domande di altre 5 cittadine ciociare (Acquafondata, Fontana Liri, Serrone, Vallecorsa e Villa Santo Stefano), ma non sono state finanziate a causa dell’esaurimento delle risorse disponibili.  

Infine, l’elenco dei 122 progetti non ammissibili per via di errori nella presentazione della documentazione o nella stessa, tra cui quelli quelli di 24 enti della Ciociaria: Arce, Belmonte Castello, Boville Ernica, Campoli Appennino, Collepardo, Esperia, Falvaterra, Fiuggi, Gallinaro, Guarcino, Morolo, Pastena, Patrica, Pico, Posta Fibreno, Ripi, Rocca d’Arce, San Biagio Saracinisco, Strangolagalli, Terelle, Trevi nel Lazio, Vallemaio, Veroli e Vico nel Lazio. 

I 41 Comuni ciociari che hanno ottenuto il contributo regionale 

  • Pontecorvo, 13.500 euro (Il Natale dei piccoli desideri, 13.500) 
  • Colfelice, 13.500 euro (Il Natale al tempo del Covid: un ponte tra passato e presente) 
  • Broccostella, 9.000 euro (Accensione delle luci degli alberi di Natale) 
  • Ausonia, 10.000 euro (Salviamo il Natale) 
  • Castelliri, 14.850 euro (Illuminiamo Castelliri) 
  • Vallerotonda, 12.778,27 euro (Luce e calore per un Natale di una comunità che riparte) 
  • San Donato Val di Comino, 13.500 euro (Natale a San Donato Val di Comino) 
  • Castrocielo, 9.360 euro (Natale insieme) 
  • Arnara, 4.500 euro (L’arrivo della Befana nella storia di Arnara) 
  • Ceprano, 11.250 euro (Natale insieme – VI edizione) 
  • San Giovanni Incarico, 4.000 euro (La magia del Natale sangiovannese) 
  • Alvito, 9.000 euro (Luci di Natale) 
  • XIX Comunità montana del Lazio “L’Arco degli Aurunci”, 15.000 euro (Festival del folklore, delle arti e delle tradizioni dei Monti Aurunci 2020 – Sotto l’albero) 
  • Paliano, 14.193,90 euro (Natale 2020) 
  • Coreno Ausonio, 4.500 euro (Luci, suoni e colori del Perlato Royal Coreno – II edizione) 
  • San Giorgio a Liri, 9.990 euro (San Giorgio si illumina) 
  • Filettino, 13.500 euro (Natale a Filettino, là dove le montagne toccano il cielo) 
  • Casalvieri, 13.500 euro (Natale a Casalvieri) 
  • Casalattico, 13.350 euro (Il Natale... te lo racconta mio nonno) 
  • Colle San Magno, 9.000 euro (Salviamo il Natale) 
  • Villa Santa Lucia, 4.400 euro (Natale insieme) 
  • Piedimonte San Germano, 15.000 euro (Magie di Natale 2020 – Special edition) 
  • Sant’Elia Fiumerapido, 9.000 euro (Sant’Elia magica atmosfera, un Natale per tutti – Covid edition) 
  • Aquino, 15.000 euro (Insieme per un natale vero) 
  • Pignataro Interamna, 7.911,90 euro (Natale insieme) 
  • Piglio, 14.850 euro (Natale culturale e sociale) 
  • Supino, 13.500 euro (Supino, il borgo incantato) 
  • Pescosolido, 14.985 euro (Un Natale di luce) 
  • Sant’Andrea del Garigliano, 11.250 euro (Il Natale, tra storia e tradizione) 
  • Torrice, 11.700 euro (Natale a Torrice 2020) 
  • Castro dei Volsci, 11.970 euro (Il Presepe continua) 
  • Arpino, 13.000,05 euro (Il buon Natale di Arpino) 
  • Sant’Apollinare, 9.000 euro (Natale 2020, tramite la comunicazione telematica e sulla scia delle luci e delle scenografie luminose, diretto verso la normalità) 
  • Sant’Ambrogio sul Garigliano, 9.000 euro (Vivere le tradizioni del Natale ai tempi del Covid) 
  • Anagni, 10.980 euro (Le luci di Dante Alighieri) 
  • Amaseno, 9.000 euro (Un Natale delle meraviglie tra luci e fiaba) 
  • Isola del Liri, 14.850 euro (L’Isola del natale 2020) 
  • Sora, 15.000 euro (Arte e Natale a Sora: luci per la nascita) 
  • Alatri, 15.000 euro (Segui la stella) 
  • Acuto, 9.000 euro (Natale ad Acuto tra tradizioni, innovazione, promozione socio-culturale) 
  • Cassino, 14.907,89 euro (Costruiamo insieme un Natale solidale) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento