rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
La prevenzione

Sicurezza stradale su alcol e droghe: ecco il progetto da 350mila euro

“Menti attive tra creatività e innovazione” presterà particolare attenzione soprattutto alla prevenzione del brutto fenomeno degli incidenti stradali causati dall'uso di sostanze stupefacenti

Firmata la convenzione tra il Comune di Frosinone (in partnership con la Asl) e la presidenza del Consiglio dei Ministri, per il progetto “Menti attive tra creatività e innovazione”, per il quale l’ente municipale è risultato beneficiario di un contributo pari a 349.840,47 euro.

Il progetto, redatto dall’amministrazione Ottaviani mediate l'assessorato alla Polizia locale coordinato da Elisabetta Tozzi, riguarda le attività di prevenzione e contrasto della incidentalità stradale correlata all’uso di alcol e sostanze stupefacenti. Nel progetto, particolare attenzione viene rivolta alla prevenzione e non alla mera repressione del fenomeno, che negli ultimi anni ha toccato le fasce più giovani della popolazione.

“Menti attive tra creatività e innovazione”, della durata di un anno, intende realizzare attività di formazione ed educazione alla salute in presenza o via web per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado con il coinvolgimento dell’Ufficio Scolastico Regionale; iniziative di sensibilizzazione rivolte ai giovani tra i 18 e i 25 anni in collaborazione con le scuola guida del territorio, oltre che di promozione della sicurezza sulla strada.

Previste attività di Peer education attraverso le testimonianze dei propri pari; progetti di approfondimento realizzati direttamente dagli studenti per incentivare l’adozione di stile di vita sani e attività di formazione a livello normativo, insieme a workshop cinematografici, manifestazioni contro la droga, realizzazione di siti web nell’ambito della diffusione delle informazioni per la prevenzione dalle dipendenze, campagne social, eventi di risonanza regionale e nazionale (concerti, fiere, avvenimenti sportivi).

Tra i risultati attesi, l’avanzamento nel monitoraggio dei percorsi stradali, in particolare sul flusso del traffico e sul censimento della segnaletica stradale verticale, attraverso strumenti informatici di ultima generazione; l’attivazione di piattaforme ad hoc per la diffusione di buone pratiche; la promozione di una mobilità più sostenibile. Il valore aggiunto del progetto consiste nell’informare e sensibilizzare in maniera innovativa mediante la partecipazione attiva della cittadinanza, mettendo in campo un coordinamento completo a livello locale e nazionale attraverso piattaforme multimediali, esaltando la creatività mediante rappresentazioni teatrali, produzioni artistiche, programmi, eventi e collaborazioni, in grado di veicolare più efficacemente il messaggio relativo alla sicurezza stradale e all’importanza degli stili di vita sani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale su alcol e droghe: ecco il progetto da 350mila euro

FrosinoneToday è in caricamento