menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Isola del Liri, inaugurata la postazione salvavita

"L’importanza della prevenzione e della promozione della salute oggi sappiamo bene tutti quanto sia importante come pure la capacità d’intervento di ognuno di noi in caso di necessità, può davvero fare la differenza"

Si è svolta ieri mattina lungo corso Roma la cerimonia di inaugurazione della prima postazione salvavita con Dae promossa dall’ “Associazione Progetto Salute – Città di Isola del Liri”, in collaborazione con l’amministrazione comunale. All’evento erano presenti il sindaco Massimiliano Quadrini, il consigliere delegato alla Salute Pubblica, Dottor Giampaolo Tomaselli, il comandante della stazione Carabinieri Luogotenente Vincenzo Alaia, alcuni agenti della Polizia Municipale, alcuni associati di “Progetto Salute” e numerosi cittadini che hanno assistito alla breve ma incisiva cerimonia.

"Oggi finalmente inauguriamo la prima di una serie di postazioni salvavita che verranno installate nella nostra città – ha spiegato il dottor Tomaselli –Il nostro obiettivo è dotare ogni quartiere di una postazione salvavita. Quello odierno è il primo passo. Siamo orgogliosi di presentare come amministrazione comunale l’inizio del progetto cuore – Isola del Liri Città Cardioprotetta , parte integrante del programma elettorale delle ultime amministrative. Nel 2020 anche un laico formato potrà salvare delle vite grazie all’utilizzo di questi defibrillatori. A breve – ha aggiunto il consigliere Tomaselli – partiranno i corsi di formazione BLSD gratuiti rivolti ai cittadini di Isola del Liri. Ricordo a tutti – ha detto ancora il consigliere – che ogni anno, in Italia circa 60mila cittadini muoiono in conseguenza di un arresto cardiaco, a insorgenza spesso talmente improvvisa da non essere preceduto da alcun sintomo o segno premonitore. La Rianimazione cardio-polmonare ed il tempestivo uso di un Defibrillatore semi-Automatico Esterno, può consentire anche ad un laico – non sanitario di cambiare le sorti di questo infausto evento".

"Ringrazio il consigliere delegato alla Salute , dottor Giampaolo Tomaselli per questo primo ma fondamentale risultato che vede Isola del Liri diventare anche Città dell’Ambiente e della Salute – ha detto il sindaco Massimiliano Quadrini -. È il primo tassello di un impegno preso in campagna elettorale. Entro fine anno  – ha aggiunto il sindaco – installeremo una seconda postazione in un quartiere della città. L’importanza della prevenzione e della promozione della salute oggi  sappiamo bene tutti quanto sia importante come pure la capacità d’intervento di ognuno di noi in caso di necessità, può davvero fare la differenza. Dunque, un ringraziamento vero all’Associazione Progetto Salute e al consigliere Tomaselli che con dedizione hanno dato il via ad un percorso fondamentale per la nostra città. Colgo l’occasione anche per ringraziare tutti i medici e gli operatori sanitari che in questo periodo di pandemia si stanno sacrificando per salvare vite”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento