Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità Patrica

Patrica, bolletta Acea da 21mila euro annullata. Erano da pagare solo 400

L’utente, dopo lo spavento iniziale, si è rivolto ad una associazione di consumatori che ha impugnato la pratica

E’ di queste ore la notizia dell’annullamento di una fattura di Acea da 21 mila euro recapitata ad una famiglia di Patrica in provincia di Frosinone grazie al nuovo servizio di conciliazione dell’ARERA gestito da Acquirente Unico. Ad assistere l’utente ciociaro il Segretario Provinciale di CODICI avv. Giammarco Florenzani che ha chiesto ed ottenuto dal gestore del servizio idrico integrato della provincia di Frosinone la sostituzione del misuratore e la riformulazione del conteggio secondo i consumi medi dell’abitazione: risultato una fattura di soli 400 euro: “Siamo felicissimi di quanto ottenuto grazie al nuovo servizio di conciliazione ARERA gestito da Acquirente Unico – spiega l’avv. Florenzani di CODICI - e siamo felici anche di aver potuto assistere il cliente che si è visto annullare una fattura esorbitante da ben 21 mila euro trasformandola in una bolletta da un importo normale, cioè 400 euro. Speriamo di poter continuare su questa strada che evita lunghi procedimenti giudiziari e permette di ottenere in breve tempo risultati importanti per i consumatori”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrica, bolletta Acea da 21mila euro annullata. Erano da pagare solo 400

FrosinoneToday è in caricamento