Piedimonte, Ciacciarelli tuona: "La cassa integrazione è colpa dell'ecotassa"

Avvertimenti ignorati quelli del consigliere regionale di Forza Italia che ancora una volta torna ad affrontare la questione degli operai di Fca

“Voci interne ai sindacati confermano ciò che ho fatto presente da tempo: con un documento i vertici di Fca attestano che l’aumento della cassa integrazione nello stabilimento di Piedimonte San Germano è dovuto alla necessità di adeguare i flussi produttivi alla temporanea contrazione della domanda di mercato, causata dal recente provvedimento denominato ecotassa". A dichiararlo è il consigliere regionale  di Forza Italia, Pasquale Ciacciarelli che già da diverso tempo si sta interessando alla situazione dei lavoratori di Fca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Avvertimenti ignorati

"L’ho detto e l’ho ripetuto, più volte, negli ultimi mesi: indirizzando una lettera allo stesso Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio, oltre che ai parlamentari Lega e Cinque Stelle eletti in provincia di Frosinone per far sì che questi tentassero una mediazione con il governo e facessero scudo al loro territorio. E invece no. Nulla è stato fatto. Nessuna delle mie azioni, e verso Di Maio, e verso deputati e senatori è stata presa in esame, e questi sono i risultati. La nostra provincia sta pagando il risultato di una pessima gestione del governo italiano, e, mi spiace dirlo, di una vergognoso immobilismo da parte di coloro che dovrebbero essere deputati a difenderlo, che sono stati eletti per tutelarlo. Il governo dimostri buonsenso e faccia un passo indietro, ne va del destino di migliaia di lavoratori e delle loro famiglie, e di uno stabilimento che in provincia di Frosinone è sempre stato un punto fermo in termini di occupazione.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento