menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'inviato Brumotti davanti all'incompiuta di Pontecorvo (Frosinone) - FOTO MEDIASET/Striscia la notizia

L'inviato Brumotti davanti all'incompiuta di Pontecorvo (Frosinone) - FOTO MEDIASET/Striscia la notizia

Striscia a Pontecorvo, la bici di Brumotti sull'incompiuta: il cinema teatro. Rotondo: "Lo concediamo a 1 euro"

L'inviato di "Striscia la notizia", presso l'ecomostro del "Giardino dello Sport" costato ben 1.8 milioni di euro, ha chiesto spiegazioni al sindaco della cittadina in provincia di Frosinone. Dal primo cittadino il lancio di un bando rivolto ai privati

In occasione dell'ultima puntata di Striscia la notizia, girata lo scorso 2 dicembre e andata in onda nella serata di ieri martedì 5 gennaio, l'inviato Vittorio Brumotti è arrivato in sella alla sua bici fino all'incompiuta di Pontecorvo (Frosinone): il cinema teatro del "Giardino dello Sport", costato ben 1.8 milioni di euro ma non andato oltre lo scheletro che resta. "Il cinema mai nato diventato ecomostro" lo ha ribattezzato il tg satirico guidato da Antonio Ricci e condotto da Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti

100% Brumotti, approdato in quel di Pontecorvo "a trovare - ha ironizzato - Brandon Lee", ha raggiunto i piloni di cemento non senza difficoltà, visti i folti rovi che li precedono. E, dopo il classico tour degli orrori, ha chiesto spiegazioni direttamente al primo cittadino Anselmo Rotondo. "Siccome la montagna non va da Maometto, ho fatto venire la montagna da Maometto - ha premesso Brumotti prima di passare al sodo - Sindaco, senti un po', ma tutto 'sto cemento,  tutto 'sto schifo lì com'è?".

Striscia la notizia a Pontecorvo, Brumotti e Rotondo-2

Da qui la proposta dello stesso Rotondo: "Facciamo un bando di affidamento per una partnership pubblico-privata a 1 euro. Chi è interessato a riprendere questa struttura e ci fa un'offerta, noi gliela concediamo purché la riqualifichi e dia decoro alla stessa, a questa zona e a questa città. Anche perché in questa zona sta nascendo una bellissima città dello sport - ha concluso il sindaco -  Abbiamo appena ristrutturato il bocciodromo, un campo da tennis e il Giardino dello Sport e stiamo ristrutturando la piscina coperta". 

Non è mancata, infine, la frecciatina del conduttore Iacchetti: "In questo periodo di lockdown, almeno questo è uno dei pochi teatri aperti - ha dichiarato con sarcasmo - Non ci sono manco le porte, non ci sono le finestre. Più aperto di così!".   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento