rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Qualità della vita

La Provincia di Frosinone è più per giovani che per anziani: i dati

Nei tre nuovi indici sulla qualità della vita del “Sole 24 ore”, la Ciociaria ottiene buoni risultati per bambini e ragazzi, mentre si piazza all’89esimo posto per i più vecchi

Al Festival dell’Economia di Trento è stata presentata dal “Sole 24 ore” l’indagine sulla qualità della vita di bambini, giovani e anziani.

Frosinone, come scritto lo scorso dicembre, ha guadagnato tre posizioni rispetto all’ultima indagine, piazzandosi all’82esimo posto nella classifica generale sulla qualità della vita.  Graduatoria che si era basata su 6 indicatori: ricchezza e consumi; affari e lavoro; ambiente e servizi; demografia, società e salute; giustizia e sicurezza; cultura e tempo libero.

I tre indici presentati nei giorni scorsi dal “Sole 24 ore” vedono Frosinone ottenere buoni risultati per quanto riguarda i giovani meno invece per gli anziani.

La Ciociaria si piazza infatti al 54esimo posto come benessere dei giovani, al 73esimo posto come qualità della vita dei bambini e all'89esimo per anziani.

Giovani - La classifica finale di questa speciale graduatoria si basa su diversi indicatori: saldo migratorio, imprenditorialità giovanile, aree sportive, amministratori comunali under 40, canone di locazione, quoziente di nuzialità, gap affitti tra centro e periferia, età media al parto, bar e discoteche, imprese che fanno e-commerce, laureati, disoccupazione giovanile.

La provincia italiana prima come qualità della vita dei giovani è Piacenza. Completano il podio Ferrara e Ravenna.

Nel Lazio la provincia migliore è Rieti (11esima). Seguono Latina (34esima), Viterbo (43esima), Frosinone (54esima) e Roma al terzultimo posto (105esima).

Bambini - La classifica finale di questa speciale graduatoria si basa su diversi indicatori: tasso di fecondità, pediatri, spazio abitativo, studenti per classe, scuole accessibili, asili nido- posti autorizzati, giardini scolastici, verde attrezzato, edifici scolastici con la mensa in percentuale sul totale, indice sport e bambini, edifici scolastici con la palestra in percentuale sul totale, delitti denunciati a danni di minori.

La provincia italiana prima come qualità della vita dei bambini è Aosta. Completano il podio Arezzo e Siena.

Nel Lazio la provincia migliore è ancora una volta Rieti (57esima). Seguono Frosinone (73esima), Roma (83esima), Latina (84esima) e Viterbo (89esima).

Anziani - La classifica finale di questa speciale graduatoria si basa su diversi indicatori: speranza di vita a 65 anni, esposti per inquinamento acustico, biblioteche, assistenza domiciliare, orti urbani, trasporto anziani e disabili, indice di dipendenza degli anziani, infermieri, geriatri, consumo di farmaci per malattie croniche, consumo di farmaci per depressione, medici specialisti.

La provincia italiana prima come qualità della vita degli anziani è Cagliari. Completano il podio Bolzano e Trento.

Nel Lazio la provincia migliore è Roma (quarta). Seguono Latina (45esima), Viterbo (64esima), Rieti (82esima) e Frosinone (89esima).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia di Frosinone è più per giovani che per anziani: i dati

FrosinoneToday è in caricamento