Incidenti stradali, poliziotti e sindacato a confronto per prevenire e tutelare il cittadino

L'evento formativo, organizzato dal Silp, è stato aperto con un minuto di silenzio dedicato ai due colleghi assassinati nella questura di Trieste

Un minuto di silenzio dedicato a Pierluigi e Matteo, i due poliziotti assassinati nella questura di Triesta, ha dato il via, nei giorni scorsi, ad un convegno di aggiornamento che ha avuto come temi 'l'omicidio stradale e tecniche di rilevamento degli incidenti stradali'. Straordinaria la partecipazione all'evento organizzato ni questura dal Silp e che ha visto la partecipazione di tantissimi operatori della sicurezza. Ad aprire i lavori, con l'introduzione e l’esposizione dell'evento, è stato il Segretario Generale Provinciale Angelo Di Paola. Il seminario ha vissuto 3 momenti. Il primo di carattere  giuridico/procedurale e informativo sull'omicidio stradale a cura del vice questore Stefano 
Macarra. Il secondo teorico/pratico sui rilievi degli incidenti e sul modus operandi. Il terzo momento è stato quello pratico con simulazione di un incidente e relativa misurazione. Questi due ultimi curati da 
Alessandro Gabriele ed Alberto Petroni. Un momento formativo su una tematica che può essere valido strumento per gli operatori della sicurezza e per la loro crescita professionale, sentito da 
molti vista la grande affluenza in aula. La provincia di Frosinone, per posizione geografica, è attraversata per intero dall'autostrada e da arterie interprovinciali come la superstrada Frosinone-Mare e la Formia-Sora. Strade di grande affluenza che sono spesso scenario di drammatici incidenti stradali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento