rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Attualità Sora

Sora, l'inciviltà non conosce limite. Bottiglie di birra e rifiuti davanti al convento dei Passionisti

Lo sfogo di Padre Salvatore: "Ecco quello che abbiamo trovato stamattina e anche altre volte in piazza e sotto il porticato del convento. Dobbiamo pulire prima di celebrare la messa"

L'inciviltà e la mancanza di rispetto non conoscono limiti nemmeno in questo periodo di emergenza. Forse per sfuggire ai controlli delle forze dell'ordine un gruppetto di 'furbetti' ha pensato di poter fare i propri comodi davanti al convento dei Padri Passionisti di Sora. "Ecco quello che abbiamo trovato stamattina e anche altre volte in piazza e sotto il porticato del convento. Dobbiamo pulire prima di celebrare la messa" ha scritto oggi Padre Salvatore Crino commentando le foto dello scempio.

Bottiglie di birra, e non solo, in fila sulla scalinata del convento, cartacce del cibo da asporto gettate a terra, rifiuti lasciati ovunque. Dalle parole di Padre Salvatore si comprende che non si tratta del primo episodio vergognoso. Un'immagine indegna che mostra non solo un alto grado di inciviltà, ma anche un grande esempio di irresponsabilità delle persone considerando il rischio di contagio da Coronavirus a cui si è ancora esposti. D'altronde se alcuni individui sono in grado di ridurre in questo modo un luogo di culto come si può 'pretendere' che gli stessi possano rispettare le misure di sicurezza previste per l'emergenza sanitaria?

spazzatura convento Padri Passionisti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sora, l'inciviltà non conosce limite. Bottiglie di birra e rifiuti davanti al convento dei Passionisti

FrosinoneToday è in caricamento