Sora, degrado in via Pianello. Dai 5 Stelle l'appello all'Amministrazione

Erba alta, rifiuti e siringhe usate. Pintori chiede maggiore attenzione per i residenti della zona a pochi metri da Corso Volsci

"Qualcuno provi a passare in via Pianello il lunedì mattina per vedere quale immagine offre Sora a poche decine di metri dal centralissimo Corso Volsci. Oltre all’erba alta che domina la via da tempo, vi troverete rifiuti sparsi qua e là, comprese siringhe abbandonate. Il brutto risultato è frutto sia dell’inciviltà delle persone che di una mancata programmazione degli interventi per garantire un adeguato decoro urbano. I residenti di via Pianello - spiega il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Fabrizio Pintori - hanno esternato il loro malcontento per la situazione in cui versa la zona, soprattutto al termine di ogni weekend. Eppure nonostante le numerose segnalazioni effettuate dai cittadini, compresa una raccolta firme, poco o nulla viene fatto, nonostante il degrado sia evidente come mostrano le foto.

Più attenzione da parte dell'Amministrazione

La gente è stanca e sfiduciata perché si sente abbandonata dalle Istituzioni e constata che, per avere un minimo di attenzione e per far risolvere qualche problema, si deve arrivare a situazioni di evidente trascuratezza che la città non merita. Si esorta l’Amministrazione De Donatis a voler recepire le istanze dei residenti e garantire un maggior decoro, una pulizia più frequente e a voler installare al posto delle transenne, presenti nella via, delle barriere fisse che impediscano effettivamente l’accesso alle zone delimitate al fine di evitare che la zona venga usata per lo spaccio e l’uso di droga".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento