Droga dalla Capitale al Nord della Ciociaria e fino a Frosinone, arrestati 13 spacciatori

Il sodalizio criminale aveva messo su un giro notevole di spaccio: sequestrati 8 kg di sostanza stupefacente e 355 mila euro in contanti

Continua asenza sosta la lotta allo spaccio di droga dei carabinieri del Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone che dopo la bella operazione Amnésia di qualche settimana fa in queste ore stanno dando esecuzione ad una Ordinanza di Custodia Cautelare, emessa G.I.P. del Tribunale di Roma, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 13 persone (5 in carcere, 7 agli arresti domiciliari e 1 con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria) ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di “associazione a delinquere finalizzata al traffico e alla detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

Le indagini partite nel 2017

L’attività investigativa, avviata nel gennaio 2017 è coordinata dal luogotenente Angelo Pizzotti responsabile della sezione Operativa della Compagnia di Frosinone, ha permesso di individuare una organizzazione criminale dedita al traffico e allo spaccio di ingenti quantitativi di sostanza stupefacente che operava nella provincia di Frosinone (in particolar modo nei comuni di Frosinone, Ferentino, Anagni, Alatri e Veroli) e nella periferia sud di Roma, guidata da pregiudicati di cittadinanza albanese in combutta con cittadini italiani (del sodalizio fa parte anche un cittadino marocchino) che hanno evidenziato un particolare profilo criminale anche nei sistematici accorgimenti adottati per eludere i controlli delle forze dell’ordine.

La droga da Roma arrivava nel nord della Ciociaria

Lo stupefacente veniva approvvigionato grazie a canali della criminalità romana e dopo essere stato “stoccato”, veniva suddiviso in dosi ed immesso al dettaglio tramite una fitta rete di spacciatori in grado di rifornire anche a domicilio gli acquirenti della Ciociaria. 

Nel corso delle indagini sono state già tratte in arresto 15 (quindi) persone in flagranza di reato, 56 (cinquantasei) deferite in stato di libertà e 60 (sessanta) assuntori segnalati all’Autorità Amministrativa (ex. art.75 DPR 309/1990), nonché il sequestro di 355mila euro in contanti e circa Kg.8 (otto) di sostanza stupefacente (cocaina, hashish e marijuana), che - una volta tagliata – avrebbe fruttato circa 50mila dosi per un giro di affari di circa 1 milione di euro.

I dettagli dell'operazione con le immagini della droga e degli arrestati

Il quantitativo di sostanza stupefacente stimata movimentata è stato invece di circa 40 kg di cocaina, per un giro d’affari di 6.000.000 (sei milioni) di euro. Gli indagati italiani e albanesi hanno tutti un'età compresa tra i 23 e 38 anni, ma vi è anche un uomo di 58 anni finito ai domiciliari, nonché un marocchino destinatario dell'obbligo di presentazione alla P.G. che attualmente è però ristretto presso il carcere di Ancona.

Al termine delle formalità di rito gli arrestati sono stati tradotti presso il carcere di Frosinone, mentre uno dei principali indagati, si trova ristretto presso il carcere di Cassino, poiché già arrestato il 3 giugno scorso su O.C.C. nell'ambito dell'operazione “Amnésia” condotta dalla stessa Compagnia Carabinieri di Frosinone. Per l’esecuzione del provvedimento sono impiegati nr. 70 militari del Comando Provinciale di Frosinone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento