Calcio a 5 femminile, Frosinone-Valmontone: da' un pugno in faccia all’arbitro e lo manda in ospedale

Dopo questo brutto episodio di violenza gratuita la partita è stata sospesa, sono intervenuti i carabinieri e l’uomo che è stato denunciato ora rischia il daspo

Forse non era mai successo che anche una partita di calcio a cinque femminile venisse sospesa per una grave aggressione all’arbitro. Invece nelle ore scorse un brutto episodio che poco ha a che fare con lo sport è avvenuto a Tecchiena (popolosa frazione di Alatri).

L’intervento dei carabinieri

Qui era in corso, presso il palazzetto dello sport, l’incontro di calcio A5 femminile “Frosinone Futsal – Valmontone calcio”, valevole per il campionato di serie A2 e sono dovuti intervenire i carabinieri della locale Compagnia unitamente a quelli della Stazione di Veroli dopo la telefonata del direttore di gara.

Il pugno in faccia e la corsa nello spogliatoio

L’arbitro al decimo minuto del secondo tempo è stato aggredito da un 54enne di Frosinone, incensurato, dirigente e accompagnatore della formazione del Frosinone Futsal, che dopo aver invaso il campo di gioco gli ha sferrato un pugno. L’arbitro a seguito dell’aggressione si rifugiava nello spogliatoio fino all’arrivo dei militari, motivo per cui l’incontro veniva interrotto.

L’arrivo in ospedale

A causa dell’aggressione subita, il direttore di gara si è recato presso il pronto soccorso dell’ospedale San Benedetto di Alatri dove è stato sottoposto alle cure del caso e giudicato guaribile in 2 giorni. La parte offesa si è riservato di sporgere formale denuncia per quanto accaduto. L’aggressione era scaturita a seguito dell’espulsione di due giocatrici della squadra del Frosinone Futsal, che aveva scatenato l’ira del dirigente, il quale per i fatti avvenuti è stato denunciato per il reato di “invasione di campo aggravata dalla sospensione della manifestazione sportiva” e proposto per l’applicazione del Daspo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento