Anagni, gli studenti tornano in aula, ma occhio alle vaccinazioni

Anche nella città dei Papi è suonata la campanella del primo giorno dell'anno scolastico 2017/2018 con i genitori preoccupati nel mettersi in regola con i vaccini

Sono migliaia gli studenti che lunedi, 11 settembre, dopo le vacanze estive sono ritornati sui banchi di scuola. L’esercito dei giovani, armati di zainetti in spalla, si dividono nelle varie scuole della città: d’infanzia, primaria, scuole medie e superiori.

L'obbligo di vaccinazione 

Inizia un nuovo anno scolastico ma sono ancora aperte alcune questioni importanti. La novità più grande è l’attuazione del decreto legislativo, convertito in legge, sull’obbligo delle vaccinazioni ai bambini per potersi iscrivere a scuola. 
Il ritorno in classe per l’anno scolastico 2017/2018 è infatti consentito solo se si è in regola con il ciclo vaccinale da presentare alla segreteria dell’istituto.

Il saluto del Sindaco

Il risveglio in citta è stato mattutino e movimentato, non solo per genitori e alunni, ma anche per il sindaco Fausto Bassetta e per l'amministrazione comunale che in occasione della riapertura delle scuole, ha indirizzato a studenti, insegnanti e tutto il personale scolastico un messaggio di buon anno scolastico 2017-2018

"Nel giorno dell'inizio del nuovo anno scolastico, giungano a studenti e alle loro famiglie, ai dirigenti, ai docenti e al personale i nostri sinceri auguri per la ripresa delle attività. Un particolare pensiero va ai bambini e ai giovani che si apprestano a vivere un altro anno di scuola, consapevoli che essa è luogo di formazione, ma anche di relazioni sociali indispensabili per la loro vita.

L'importanza della scuola

La scuola prepara al futuro le nuove generazioni, che esortiamo a vivere questo periodo sempre con entusiasmo e impegno, con il supporto dei docenti che hanno un ruolo determinante nella crescita dei nostri ragazzi.

L'istruzione rappresenta un prioritario progetto di maturazione all'interno del quale si costruiscono le fondamenta per una società più giusta e inclusiva, progetto che richiede la collaborazione di tutti affinchè il percorso scolastico sia proficuo e costruttivo e formi cittadini consapevoli e liberi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'amministrazione comunale, al fine di raggiungere tale obiettivo, mette a disposizione il proprio sostegno e rinnova l' impegno per favorire il benessere della comunità scolastica."
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento