Arce, un bar ed un ristorante non in regola scoperti dai Nas. Multa di 7 mila euro ai gestori

Questo quanto emerso dai controlli effettuati nelle ore scorse dai carabinieri della compagnia di Pontecorvo con i colleghi del Nas di Latina

Un bar gelateria e un ristorante pizzeria dove gli alimenti che venivano somministrati ai clienti venivano conservati in celle frigorifere non in regola e per questo motivo è arrivata una pesante sanzione pecuniaria per i gestori.

La segnalazione dei gestori

Questo aunto scoperto dai Carabinieri della Stazione di Arce, unitamente a personale del Nucleo Carabinieri Antisofisticazioni e Sanità di Latina, nell’ambito di un servizio finalizzato alla repressione di reati in materia di sicurezza alimentare, che hanno segnalato alle competenti autorità amministrative un 37enne residente ad Arce, gestore di un “bar – gelateria” ed una 56enne residente ad Arce gestrice di un “ristorante – pizzeria”, entrambi incensurati.

Gli accertamenti dei carabinieri

Nel corso degli accertamenti svolti presso le due attività commerciali di Arce i Carabinieri hanno rilevato gravi carenze igienico sanitarie degli ambienti, in particolare delle celle frigorifere adibite alla conservazione degli alimenti, nonché variazioni strutturali non autorizzate. Pertanto, nei confronti dei rispettivi titolari, sono state elevate contestate sanzioni amministrative per la somma di € 7.000. Sono in corso ulteriori accertamenti con i competenti uffici dell’A.S.L. per accertare ulteriori eventuali irregolarità amministrative.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento