Cronaca

Cassino, gli stacca un testicolo a morsi per vendetta: venti punti di sutura per Marcello Palma

Protagonista del gesto di cannibalismo è stata una donna che pretendeva di avere un rapporto sessuale a tre. Al rifiuto dell'uomo è scattata la terribile ritorsione

Marcello Palma

Prende a morsi il testicolo di un conoscente per rabbia e vendetta. Vittima del raccapricciante gesto di 'cannibalismo sessuale' è stato un cassinate di 44 anni, Marcello Palma da tempo residente ad Edimburgo, in Scozia. L'uomo, secondo quanto ricostruito dalla Polizia, si sarebbe rifiutato di aver un rapporto sessuale a tre. Una vicenda avvenuta lo scorso maggio e che giovedì scorso, sette dicembre, ha visto la conclusione. Lei, la protagonista del terribile gesto, una 43enne originaria della Puglia, è stata infatti condannata a risarcire la vittima.

La ricostruzione dei fatti

Tutto ha avuto inizio la notte tra il 22 e il 23 maggio 2017 nell'appartamento di Lauriston Terrate dove Marcello Palma vive e che ospitava, in quel periodo, un altro conterraneo. Al momento dell'aggressione in casa era presente un'altra amica comune. Il gesto di follia sarebbe avvenuto mentre il cassinate e la sua compagna sono nella loro stanza. In quella accanto sono ospiti il conterraneo e la donna pugliese che improvvisamente e probabilmente sotto l'effetto di droga, ha fatto irruzione nella stanza pretendendo che Marcello Palma avesse un rapporto sessuale con lei ed alla presenza dalla compagna di quest'ultimo perchè, come emerso dai verbali, il suo fidanzato sarebbe stato 'un pessimo amante'. Un racconto offuscato e nebuloso con un unico dato certo: la ragazza all'improvviso ha afferrato con i denti uno dei testicoli di Palma, strappandolo. Grida e sangue ovunque.

I soccorsi e l'intervento di sutura

Qualcuno ha dato l'allarme e in pochi minuti sul posto è arrivata un'ambulanza. Per Marcello Palma, che perdeva copiosamente sangue dai genitali, è stata anche necessaria una trasfusione. I medici hanno bloccato l'emorragia, ricucito il testicolo all'interno dello scroto ed applicato venti punti di sutura. La donna, come provvisionale dovrà versare a Marcello Palma circa 500 sterline che l'uomo ha deciso di devolvere in beneficenza. Poi, come stabilito dal giudice, l'emigrante italiano dovrà essere risarcito con una cospicua somma: mille sterline per ogni punto di sutura applicato dai medici per salvare il testicolo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, gli stacca un testicolo a morsi per vendetta: venti punti di sutura per Marcello Palma

FrosinoneToday è in caricamento