rotate-mobile
Cronaca

Controlli sull'asse attrezzato, allontanate quattro persone con il foglio di via

Complessivamente sono state identificate 57 per­so­ne e sottoposte a controllo 30 au­to­vet­tu­re nonché numerosi esercizi pubblici

Controlli a tappeto da parte dei carabinieri che dal nord della Ciociaria si sono estesi fino al Capoluogo ciociaro. L’at­ti­vi­tà pre­ven­ti­va è stata intensificata nei territori dei Comune di Anagni, Ferentino, Serrone e Morolo, ed  ha vi­sto coin­vol­te 7 pattuglie. Complessivamente sono state identificate 57 per­so­ne e sottoposte a controllo 30 au­to­vet­tu­re nonché numerosi esercizi pubblici. Particolare attenzione è stata posta anche alla sicurezza stradale con l’esecuzione di mirati posti di controllo lungo le strade e arterie principali della giurisdizione.

Nel corso dei particolari servizi svolti per il contrasto ai reati predatori, quattro soggetti sono stati sorpresi nel  comune di Ferentino, lungo la via ASI  asse attrezzato Ferentino Frosinone, in orario notturno, vicino ad alcuni siti industriali della zona. I quattro, identificati, sono risultati gravati da pregiudizi di polizia e non erano in grado di fornire giustificazioni esaustive circa la loro presenza nella zona per cui è scattato nei loro confronti l’immediato allontanamento dai luoghi con contestuale proposta di applicazione, al Questore della Provincia di Frosinone, del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune.

Nei casi sospetti i Carabinieri, impiegati nel dispositivo, hanno eseguito perquisizioni per la ricerca di armi, refurtiva e  droga, rinvenendo dosi di sostanza stupefacente di tipologie diverse confezionate in dosi, nello specifico  2,3 grammi di cocaina,  0,5 grammi di crack, 0,1 grammi di marijuana e 1,3 grammi di hashish.

Tre giovani, quali assuntori di sostanze stupefacenti, sono stati segnalati alla Prefettura - Ufficio tossicodipendenze - di Frosinone per l’instaurazione a loro carico del procedimento amministrativo di cui all’art. 75 del DPR 309/90.

Controlli sui luoghi di lavoro

I Militari hanno anche posto particolare attenzione alla verifica del rispetto delle disposizioni in tema di sicurezza e decoro urbano in relazione ad alcune criticità segnalate sulla Via Asi comunemente denominata asse attrezzato Frosinone Ferentino con particolare riferimento all’attività di meretricio. 

Durante i controlli alla circolazione stradale, effettuata sulle principali arterie di collegamento, volti alla verifica del rispetto delle norme del Codice della Strada, i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà un uomo che alla guida della sua autovettura, sottoposto ad accertamento alcolemico, evidenziava un tasso superiore al consentito mentre un motociclista è stato deferito in stato di libertà perché alla guida del suo motociclo, sottoposto ad accertamenti tossicologici, risultava positivo all’uso di cannabinoidi.

Per entrambi i conducenti è scattata la sanzione accessoria del ritiro della patente di guida e del sequestro dei mezzi. Un uomo già noto per i suoi trascorsi giudiziari è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria perché sorpreso alla guida di un’autovettura benché già sottoposto a sospensione della patente di guida.

I con­trol­li del­l’Ar­ma pro­se­gui­ran­no anche nei prossimi giorni per assicurare una presenza costante e diffusa di pattuglie dell’Arma per aumentare la sicurezza effettiva e percepita dei cittadini. Massimo è l’impegno dei Carabinieri per consentire ai cittadini di avere punti di riferimento forti e pronti a rispondere alle richieste di aiuto, ed allo stesso tempo presidiare efficacemente  i territori dei singoli comuni ed intercettare i malviventi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli sull'asse attrezzato, allontanate quattro persone con il foglio di via

FrosinoneToday è in caricamento