Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

L'imprenditore, di cinquantanove anni, era ricoverato da giorni al 'Fabrizio Spaziani' di Frosinone dopo essere risultato positivo al tampone. Domani i funerali in forma ristretta

Ha combattuto strenuamente contro il Covid-19 ma Gabriele Cellupica, stimato costruttore di Sora, ha dovuto arrendersi davanti all'aggressività di un male subdolo e senza pietà. E' morto a soli 59 anni presso l'ospedale 'Fabrizio Spaziani' di Frosinone dove da qualche settimana era ricoverato dopo il manifestarsi dei primi sintomi e dopo essere risultato positivo al tampone.

Allegro, giovale, per un lungo periodo aveva prestato servizio di soccorso sulle ambulanze ma poi la passione per l'imprenditoria e la costruzione aveva vinto su tutto e si era messo a realizzare edifici, case, strutture. La sua morte ha lasciato sgomenta una città che sta vivendo quotidianamente un dramma: decine sono i cittadini contagiati e in quarantena. 

I funerali di Gabriele Cellupica sono stati fissati per martedì 27 ottobre alle ore 15 nella chiesa di San Giuseppe Artigiano in via Facchini. La cerimonia verrà celebrata nel rispetto delle regole anti-Covid.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento