Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

Davide Garofali, 33 anni, originario di Castro dei Volsci, era un caporal maggiore dell'Esercito e prestava servizio nei Genio Ferrovieri. Aperta un'indagine e disposta l'autopsia

foto tratta da infodifesa.it

E' morto nel sonno, a soli 33 anni nella caserma dove viveva in provincia di Modena. Davide Garofali, giovane caporal maggiore dell'Esercito originario di Castro dei Volsci (Frosinone), non rispondeva alla chiamata dei colleghi che allarmati sono saliti in alloggio. Inutile ogni soccorso, per il giovane militare in servizio presso la caserma del Genio Ferrovieri di Castel Maggiore. 

La ricostruzione dei fatti e delle cause che potrebbero aver procurato una morte tanto repentina quanto ingiusta è stata affidata ai carabinieri della stazione di Castel Maggiore che hanno constatato il decesso. La Procura di Modena ha aperto un'indagine e il magistrato ha disposto che venga effettuata l’autopsia per capire quale patologia possa avere causato la morte del giovane militare.

La notizia, oltre ad addolorare i colleghi e gli ufficiali della caserma, ha scosso la comunità di Castel Maggiore, molto legata ai militari. Il Genio Ferrovieri è sempre in prima linea nelle emergenze e si occupa, in tutta la provincia, di disinnescare gli ordigni bellici della seconda guerra mondiale.

Il sindaco di Castel Maggiore Belinda Gottardi che ha dichiarato: "Siamo vicini al dolore dei militari della caserma, un punto riferimento per la nostra città. Questi uomini e donne hanno sempre risposte ai nostri appelli di aiuto con servizi impeccabili a favore di Castel Maggiore. La perdita del caporal maggiore capo ci rattrista e siamo vicini, ovviamente, alla famiglia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento