Cronaca

Cocaina, crack e oltre 113mila euro nascosti nel muro: arrestati madre, padre e figlio

L'importante operazione antidroga congiunta è stata messa a segno dai Carabinieri del Norm di Frosinone e dai colleghi della Squadra Mobile della Polizia di Stato

Un etto di droga tra cocaina e crack e cento tredicimila euro nascosti nel muro di casa. A finire in manette sono stati madre, padre e figlio residenti a Frosinone, nella parte alta. Il danaro era nascosto in un'intercapedine che è stata scovata dagli investigatori di Carabinieri e Polizia impegnati in un'operazione congiunta. I militari del Norm della Compagnia di Frosinone agli ordini del capitano Luca D'Alessandro unitamente al personale della Squadra Mobile della questura diretto dal vice questore Flavio Genovesi

Le indagini

I componenti del terzetto familiare sono accusati di detenzione di sostanza stupefacenti ai fini di spaccio. Nel corso della perquisizione sono stati acquisiti importanti elementi di prova che potranno consentire il proseguimento delle indagini coordinate dal neo procuratore capo Antonio Guerriero

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina, crack e oltre 113mila euro nascosti nel muro: arrestati madre, padre e figlio

FrosinoneToday è in caricamento