Cade da un muro e finisce a testa in giù in un tombino. Pensionato messo in salvo dai carabinieri

Una vicenda veramente assurda quella che ha visto protagonista un pensionato 79enne di Arnara che è stato soccorso dopo essere caduto nel vuoto nei pressi del pronto soccorso dello Spaziani

Le sue grida disperate sono state scambiate per il verso di un animale selvaggio ma alla fine gli hanno slavato la vita. Stiamo parlando di un uomo, un pensionato 79enne di Arnara, che questa notte era “scappato” dal pronto soccorso dell’ospedale Spaziani di Frosinone e questa mattina è stato ritrovato e messo in salvo dai carabinieri della locale stazione.

A testa in giù in un tombino

L’uomo incredibilmente era finito a testa in giù in un tombino aperto cadendo da un muro di recinzione alto un paio di metri (vedi foto in basso). Una brutta disavventura che si è conclusa nel migliore dei modi possibile grazie anche ad un passante che sentendo degli strani suoni  provenire dall’latra parte del muro ha avvertito i due carabinieri che si stavano recando presso il reparto di psichiatria dell’’ospedale civile per procedere ad una notifica urgente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’intervento degli uomini in divisa

I carabinieri, dopo aver ascoltato il passante, senza indugio e ritenendo che un animale, verosimilmente un cinghiale, potesse essere rimasto impigliato nel folto cespuglio di rovi, si sono recati immediatamente sul luogo indicato dal cittadino al fine di accertare l’origine e la provenienza di quei rumori. Inoltre, sono stati costretti ad arrampicarsi  su di un muro di sostegno dell’altezza di oltre due metri, al di la del quale vi era un fitto cespuglio di rovi,  prima della recinzione esterna perimetrale.  Appena arrivati in cima al muro si sono accorti che ad emettere quei lamenti era un uomo rimasto incastrato  a testa in giù  all’interno di un tombino privo di coperchio,  a forma quadrata delle dimensioni di circa 60 x60 x80 cm di altezza. Prontamente i due militari si sono calati verso il basso ed hanno provveduto ad  estrarre l’uomo tirandolo per le gambe per poi adagiarlo sul terreno ed hanno richiesto l’intervento del 118 e dei Vigili del Fuoco di Frosinone per poterlo spostare in sicurezza dal terrapieno. L’uomo poi è stato medicato nel vicino pronto soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giudice di Pace di Frosinone annulla le multe emesse durante la quarantena

  • Violento scontro su Via Casilina tra bus e Fiat 500, muore Fabrizio Cibba (foto)

  • Il messaggio che mette paura: “attenzione, c’è una grossa Anaconda nel fiume”

  • Coronavirus, ecco come si è arrivati ai cinque nuovi positivi, dopo il periodo 'Covid free'

  • La palpeggia e, dopo il "no", le spacca il setto nasale e va al bar: arrestato 44enne marocchino

  • Valmontone, la banca gli chiede 14 mila euro, lui si oppone e vince una causa con 18 mila euro di risarcimento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento