rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Incidenti stradali / Monte San Giovanni Campano

Militare investito ed ucciso mentre era sul monopattino, si indaga per 'omicidio stradale'

La morte di Matteo Taglienti, ventiquattro anni di Monte San Giovanni Campano, è avvenuta lungo viale Tor di Quinto a Roma. A finire nel mirino della Polizia Municipale è stato il conducente della Dacia sottoposto ad alcol test

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo per 'omicidio stradale' a carico del conducente della Dacia Duster che nella tarda serata di domenica in viale Tor di Quinto ha investito ed ucciso Matteo Taglienti, militare ventiquattrenne nato e residente a Monte San Giovanni Campano.

La Polizia Municipale della Capitale, intervenuta sul posto per i rilievi, ipotizza che il giovane soldato fosse fermo a semaforo in attesa che scattasse il rosso quando potrebbe essere stato centrato dalla vettura fuori controllo.

Chi era alla guida è stato anche sottoposto ad alcol test. Inevitabile a questo punto l'iscrizione nel registro degli indagati: un atto dovuto necessario a fare chiarezza sulla dinamica e per consentire lo svolgimento degli accertamenti medico-legali. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Militare investito ed ucciso mentre era sul monopattino, si indaga per 'omicidio stradale'

FrosinoneToday è in caricamento