menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morolo, pericolo frane sulla Pedemontana. Il sindaco chiude la scuola Nazzareno Mori

Gli alunni delle cinque classi saranno ospitati all’istituto Ernesto Biondi

Chiusa la scuola elementare Nazzareno Mori di Morolo (in foto). Da martedì, giorno dell'inizio dell'anno scolastico, gli alunni delle cinque classi delle elementari, verranno temporaneamente ospitati dall'Istituto Ernesto Biondi. La decisione è stata assunta in maniera urgente dal sindaco Anna Maria Girolami dopo la chiusura della Pedemontana, (ordinata dalla Provincia) e della passeggiata S. Antonio, a causa del pericolo di caduta massi che i vigili del fuoco hanno rilevato a seguito dell'incendio che, lo scorso 28 Agosto, ha colpito il territorio comunale.

La spiegazione del sindaco

 "Una decisione - ha spiegato il sindaco - adottata per tutelare l'incolumità degli alunni e delle loro famiglie e favorire l'accesso ai mezzi di soccorso. L'incendio ha purtroppo provocato seri danni alla montagna e il rischio di caduta massi è concreto. L'ordinanza sarà valida fin quando le autorità non ci diranno che la viabilità è stata ripristinata. Il nostro intento è quello di tutelare gli alunni, le famiglie e gli operatori scolastici. Il plesso Biondi è pronto per accogliere tutti". Per l'occasione, il primo cittadino morolano, ha voluto augurare un buon anno scolastico ai 360 alunni, agli insegnanti, ai dirigenti e al personale: "L'augurio è che possa essere un anno ricco di soddisfazioni per tutti e di crescita per i nostri giovani. Voglio ringraziare la dirigenza scolastica che ha sempre lavorato con noi in piena sintonia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento