Ceccano, morte di Estella e Camilla Aversa, i verbali inchioderebbero l'automobilista dell'Audi

Secondo i militari che hanno ricostruito la dinamica dell'incidente l'uomo, un medico dell'esercito residente a Viterbo, si sarebbe scontrato con la Fiesta dove viaggiavano le due donne subito dopo aver effettuato una curva

Morte di Estella e Camilla Aversa acquisti dagli avvocati Giampietro Baldassarra e Francesca Aversa che rappresentano i familiari, i verbali  dei carabinieri. Secondo la dinamica ricostruita dai militari il 24 maggio scorso in via Guglietta Vallefratta a Prossedi, luogo dove avvenne lo scontro mortale, A.A. il medico dell’esercito residente a Viterbo di 53 anni che quel giorno si trovava alla guida di una Audi A5 avrebbe invaso la corsia dove viaggiavano le due donne dopo aver effettuato una curva a velocità sostenuta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo scontro frontale

Non a caso il punto d’urto sarebbe stato rilevato sulla corsia dove viaggiava la Ford Fiesta guidata da Estella Aversa. Dal verbale si evincerebbe uno scontro frontale che avrebbe interessato le parti anteriori sinistre delle due autovetture. Indagini a tutto campo per stabilire l'esatta velocità dell'Audi A5 al momento dell'incidente. Sarebbe stato questo il motivo secondo gli investigatori che avrebbe impedito all’automobilista di rientrare nella sua carreggiata. Nel frattempo, va detto, si è ancora in attesa dei risultati dell’esame autoptico. Risultati che chiuderebbero il cerchio delle indagini. 

Le immagini del drammatico incidente

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento