Roccasecca, investe un cinghiale da 200 chili e finisce fuori strada. Ora è allarme

L'incidente, avvenuto l'altra notte lungo la Provinciale che collega Pico a Pontecorvo, ha visto come protagonista un poliziotto. L'uomo è finito in ospedale mentre l'animale è morto.

E' finito in ospedale con una prognosi di dieci giorni il malcapitato automobilista che l'altra sera, lungo la Provinciale che collega Pico a Pontecorvo, ha investito un cinghiale da oltre 200 chili sbucato all'improvviso da una radura. L'uomo, residente a Roccasecca e agente della Polizia di Stato, non ha potuto evitare l'impatto. Nell'urto l'animale è deceduto e la macchina è finita fuori strada. Lo stesso automobilista ha poi allertato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Pontecorvo e i mezzi dell'Ares 118.

Il problema

Un problema, quello dei cinghiali selvatici, che continua a seminare paura tra coloro che percorrono le strade del Frusinate sia di notte che di giorno. Un problema al quale ancora non è stato trovato rimedio nonostante i giudici abbiano stabilito che il risarcimento dei danni subiti dai malcapitati automobilisti o centauri debba essere pagato dalla Regione. Il poliziotto ha dato mandato allo studio legale Giovanni Di Murro-Michela Perrozzi che ha ottenuto di recente grandi successi giuridici in materia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento