menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La troupe di Canale 5 con il sindaco di Roccasecca Giuseppe Sacco e il presidente del Cosilam Marco Delle Cese, promotori della Green Valley

La troupe di Canale 5 con il sindaco di Roccasecca Giuseppe Sacco e il presidente del Cosilam Marco Delle Cese, promotori della Green Valley

Roccasecca, l’ambizioso progetto della “Green Valley” finisce sotto i riflettori di Canale 5

Una troupe di Mattino Cinque ha incontrato i promotori, il sindaco Sacco e il presidente del Cosilam Delle Cese, e realizzato un servizio sulla sperimentazione della canapa per la bonifica della zona industriale e la produzione di bio plastica

Alle 11 di lunedì 1° marzo 2021 andrà in onda su Canale 5 il servizio realizzato da una troupe di Mattino Cinque riguardo al progetto “Green Valley”, promosso dal Comune di Roccasecca in sinergia con il Cosilam (Consorzio per lo sviluppo industriale del Lazio Meridionale). Il piano, volto a creare una piantagione di disinquinante e riutilizzabile canapa industriale, è finalizzato alla bonifica della locale area industriale e alla produzione di bioplastica. Un connubio tra ambiente ed economia circolare.

Nell’occasione gli inviati del programma di Mediaset hanno incontrato il sindaco Giuseppe Sacco e il presidente del Cosilam Marco Delle Cese presso la sede municipale per poi recarsi nella zona industriale interessata. “Sui luoghi - ha accentuato il primo cittadino di Roccasecca - dove sta per iniziare la fase della sperimentazione di questo progetto che è ormai di interesse nazionale”.

Il sindaco di Roccasecca Giuseppe Sacco, promotore del progetto Green Valley assieme al Cosilam, sotto i riflettori di Canale 5-3

Il progetto della "Green Valley", aperto a nuove adesioni

Il progetto della “Green Valley”, aperto a nuove adesioni, è partito a seguito della sottoscrizione, registrata all’inizio di febbraio, di un protocollo d’intesa con due importanti partner: l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea) e l’Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale.

Già interessati a collaborare con gli attori interessati il presidente di Unindustria Cassino Francesco Borgomeo e l’amministrazione comunale di Ceccano, promotrice a sua volta del già avviato progetto di fitodepurazione “BioSaccoValley”. L’uno ha espresso la forte necessità di imballaggi green per le aziende territoriali. L’altra, a partire dall’assessore all’Ambiente Riccardo Del Brocco, ha preannunciato che presto incontrerà il duo Sacco-Delle Cese per instaurare una proficua sinergia ai fini del disinquinamento ambientale. A Ceccano, grazie a un finanziamento regionale derivante dal Piano di sviluppo rurale, è stato già costituito il gruppo operativo dell’ormai Partenariato europeo dell’innovazione sviluppato da vari enti scientifici di caratura nazionale e aziende agricole ciociare e pontine.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento