Maltempo, allerta arancione anche per la giornata di domenica

Le raffiche di vento forte ed i temporali non lasceranno la Ciociaria. Si consiglia la massima prudenza

Niente da fare il tempo pessimo di queste ultime ore proprio non ne vuole sapere di lasciare le zone a sud di Roma e la Ciociaria. Anche per la giornata di domenica 17 novembre le previsioni sono a dir poco brutte. L’allerta meteo di livello medio, ovvero di colore arancione è stata prolungata di altre 24-36 ore e quindi ci attenderanno ancora dei forti temporalli che potrebbero provocare degli allagamenti nelle zone a rischio.

“Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso oggi un avviso di condizioni meteorologiche avverse con indicazione che dal pomeriggio di oggi, sabato 16 novembre, e per le successive 18-24 ore si prevede sul Lazio il persistere di precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Possibili mareggiate lungo le coste esposte.

I disagi della notte scorsa nella provincia di Frosinone

Il Centro Funzionale Regionale ha diramato pertanto un avviso di criticità idrogeologica e idraulica con indicazione che dal pomeriggio di oggi e per le successive 18-24 ore si prevede nelle zone di allerta del Lazio: criticità idrogeologica codice arancione su Bacini Costieri Nord Roma e Bacini Costieri Sud. Criticità idraulica e idrogeologica codice giallo su Bacino medio Tevere, Appennino di Rieti, Aniene e Bacino del Liri.

La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l’allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda, infine, che per ogni emergenza la popolazione potrà fare riferimento alle strutture comunali di Protezione civile alle quali la Sala Operativa Regionale garantirà costante supporto”. Così in una nota la Protezione Civile del Lazio.

A Frosinone chiusi i sottopassi anche domenica 

La Protezione civile di Frosinone, in via precauzionale, a causa del maltempo in corso sul territorio del Comune, comunica che saranno chiusi i seguenti sottopassi: via G. Pasta (che collega via Pier Luigi da Palestrina e corso Lazio); via Vivaldi (zona san Giuliano); viale Volsci (ex Monti Lepini). La chiusura è prevista dalla mezzanotte di sabato 16 novembre fino alle 6.30 di domenica 17 novembre. La Protezione civile, attraverso il centro regionale, ha emesso un avviso in cui sottolinea la presenza di fenomeni meteorologici con rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda, infine, la giornata di domenica 17, stando alle indicazioni della stazione meteorologica della città di Frosinone, sono attese piogge frequenti, con un sensibile calo delle temperatura, fino a 7°c, in serata; minima, +9 massima +13. Vento forte nella notte e al mattino dai quadranti meridionali, ma con rotazione a ponente durante la giornata con velocità variabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Ceccano, è Marcello Pisa il morto trovato nel carrello. Nuovi dettagli raccapriccianti

  • Ceccano, Marcello Pisa morto non lontano dal carrello in cui è stato trovato

  • Scandalo alla Croce Rossa, il presidente denuncia ammanchi per 300 mila euro

  • Amazon a Colleferro, al via la selezione per i magazzinieri. Ecco come fare per candidarsi

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento