Anagni, parte la "rivoluzione verde" dell'Amministrazione Natalia

E'stato presentato ed approvato il progetto preliminare denominato "Riqualificazione aree a verde" e riguardante i parchi pubblici di scuola "De Magistris" e Tufano oltre al verde di Viale Regina Margherita

L'altro ieri mattina in Giunta è stato presentato ed approvato il progetto preliminare denominato "Riqualificazione aree a verde" e riguardante i parchi pubblici di scuola "De Magistris" e Tufano oltre al verde di Viale Regina Margherita. Mettere a disposizione della cittadinanza spazi verdi fruibili per il tempo libero, è stata per l’amministrazione una delle priorità in termini di programmazione, e ora si fa ancor più stringente di fronte a fenomeni all'ordine del giorno come l'espansione urbana e la rinnovata importanza delle aree verdi di fronte all'emergenza coronavirus.

La riqualificazione

Nel breve periodo inizieranno quindi importanti interventi di riqualificazione delle aree verdi, specificamente: il parco della scuola "De Magistris" verrà attrezzato con nuovi giochi, nuove panchine, un nuovo sistema d'illuminazione e di videosorveglianza, una nuova pavimentazione in gomma nell'area giochi senza contare l'ampliamento degli spazi verdi esistenti; Il parco di Tufano verrà invece dotato di un'area attrezzata per l'allenamento workout e di una pista d'atletica di 400 metri così che atleti ed appassionati possano allenarsi all'aperto; infine Viale Regina Margherita, la "passeggiata" per eccellenza della città, subirà invece un radicale intervento di manutenzione con la costruzione di nuove aree verdi ed il contemporaneo rifacimento del manto stradale e della pavimentazione.  Un progetto importante quello dell'Amministrazione del sindaco Daniele Natalia e che risponde appieno alle esigenze dei cittadini d'ogni fascia d'età. La questione dei parchi pubblici era stata ampiamente affrontata nel corso della campagna elettorale ed era diventata uno dei "banchi di prova" per i candidati, oggi spetta a Daniele Natalia ed alla sua squadra consegnare finalmente alla città dei papi delle aree verdi degne di questo nome ed in linea con i più moderni standard della vivibilità in centro e nelle periferie.

La soddisfazione del sindaco Natalia

Il primo cittadino Daniele Natalia esprime soddisfazione: "Insieme agli assessori ed ai consiglieri comunali della maggioranza ci siamo confrontati sull'importanza di ridare alla città il diritto ad avere aree verdi, spazi per il tempo libero, per consentire ai bambini di giocare in sicurezza ed ai più grandi di fare una passeggiata o rilassarsi su una panchina all'ombra degli alberi. Consapevoli del fatto che lo sviluppo urbanistico degli ultimi anni tende sempre più verso una nuova valorizzazione del verde pubblico abbiamo deciso, come Amministrazione, di sposare pienamente questa linea. Aree importanti della nostra città saranno oggetto di interventi di riqualificazione, ma ci tengo a precisare che quello che riguarderà i parchi "De Magistris" e Tufano e Viale Regina Margherita sarà solo il primo step di un più ampio piano di "rivoluzione verde" che porteremo avanti anche negli altri parchi e nelle altre aree naturali di Anagni. Un sentito ringraziamento al consigliere con delega al verde pubblico Alessandro Cardinali per il costante impegno profuso anche per questo vitale settore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento