Carpineto Romano, via libera al Bilancio di Previsione

Approvato un apposito regolamento per la TASI che prevede la totale esenzione per i locali che svolgono attività commerciali

Il Consiglio Comunale di Carpineto Romano, nella seduta del 22/03/2018, ha approvato il Bilancio di previsione 2018 – 2020. Il Bilancio approvato si caratterizza per i seguenti obiettivi prioritari: massimo contenimento possibile della pressione fiscale, massima equità del prelievo, sostegno alle imprese locali, interventi sullo stato sociale per tutelare le famiglie in difficoltà a causa della crisi economica, mantenimento della qualità dei servizi sociali, educativi, culturali, realizzazione di un significativo piano degli investimenti per la cura e la manutenzione del territorio.

Massiccio investimento per le opere pubbliche

Il Bilancio ha previsto una serie di investimenti nel campo delle opere pubbliche, delle politiche sociali, formative, culturali ed ambientali. L’Amministrazione Comunale ha scelto di sostenere le giovani coppie con servizi come l'asilo nido, mensa scolastica e lo scuolabus. Il Comune di Carpineto Romano è capofila del Piano di Zona per l’integrazione socio- sanitaria e, pertanto, è impegnato ad erogare importanti servizi come il Centro Diurno socio-educativo per persone diversamente abili, il Servizio Integrato disabili gravi, l’Assistenza Domiciliare Integrata, il trasporto per anziani e disabili, i progetti per la prevenzione sanitaria, per l’integrazione sociale e per la tutela dei minori ed anziani in difficoltà.  Anche i servizi a carattere socio-culturale (Musei, sostegni alla scuola, Biblioteca, Ludoteca, Impiantistica sportiva etc.), compreso un rapporto consolidato con il mondo del volontariato, continuano ad essere assicurati e sono ormai patrimonio dell’intera comunità.

Totale esenzione Tasi

Vista la particolare crisi economica, è stato approvato un apposito regolamento per la TASI che prevede la totale esenzione per i locali che svolgono attività commerciali. Riguardo le attività produttive la tassazione è rimasta invariata, ed attraverso la collaborazione con altri enti sovra-comunali, si stanno elaborando nuove strategie per creare nuovi posti di lavoro.

Rete viaria, strutture e illuminazione pubblica

Le opere pubbliche rappresentano un asse strategico d’investimento per la promozione della ripresa economica e dello sviluppo. È stata inserita in bilancio una serie di interventi volti soprattutto alla valorizzazione del territorio ed alla conservazione del patrimonio comunale. Gli interventi programmati riguardano la rete viaria, le strutture scolastiche, l’illuminazione pubblica, i parchi , i giardini ed il patrimonio ambientale. “Crediamo che questo Bilancio di Previsione evidenzia la volontà di continuare a puntare sul valore delle nostre forze presenti sul territorio: sul volontariato, sulla cultura, il turismo, la sostenibilità dell’azione rivolta verso l’economia e il rigore nel rispetto dei conti” dichiara il Sindaco di Carpineto Romano, Matteo Battisti“un ringraziamento va all’Assessore al bilancio Enrico Battisti che in questi giorni ha lavorato, insieme al dott. Massimo Santucci, per arrivare alla stesura di questo importante strumento di pianificazione. Insieme al nostro encomiabile personale, che necessiterebbe di nuove forze e risorse, ce la stiamo mettendo tutta per dare una risposta ai cittadini di Carpineto. Pensiamo che in questa delicata fase storica non fosse possibile fare di più, sicuramente crediamo che l’impostazione data a questo documento economico sia una buona base di partenza, dalla quale ripartire per dare un futuro al nostro territorio”.

Carpineto r.no il nuovo ascensore-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento