Ceccano, Angelo Macciomei e le donne con le mestruazioni: la polemica diventa virale (video)

Bufera sulle parole pronunciate dal consigliere di maggioranza contro il consigliere d'opposizione Manuela Maliziola durante il Consiglio comunale di qualche giorno fa

Un'espressione che in un solo colpo spazza via tante battaglie condotte dalle donne per la parità dei sessi. "Stamattina - ha esclamato il consigliere di maggioranza Angelo Macciomei - qualcuno che aveva qualche mestruazione...". Questa la frase pronunciata durante il Consiglio comunale di Ceccano che si è svolto lo scorso 23 dicembre rivolta a Manuela Maliziola. Un'espressione poco felice detta quanto la diretta interessata era fuori dall'aula consiliare. Una frase che è stata accompagnata dalle risate dei presenti. Come quando si è davanti ad una scena di bullismo e si prendono in giro i ragazzi più deboli che vengono derisi. C'è davvero poca differenza rispetto a quanto accaduto la scorsa settimana a Palazzo Antonelli, a due giorni dal Natale. Ma se il consigliere Maliziola non era presente ad udire quella frase, erano invece in molti, non solo i presenti in sala, ma anche le persone in diretta streaming, a restare basiti nell'ascoltarle. 

I messaggi di solidarietà

Il video (lo potete vedere qui in basso) in breve tempo ha fatto il giro del web scatenando l'ira di molti che hanno preso le difese dell'ex sindaco ceccanese. Parole di solidarietà e vicinanza sono state espresse non solo dalle associazioni che quotidianamente si dedicano alla lotta contro i pregiudizi e la violenza di genere ma anche da tanti uomini che si sono voluti ben distaccare da quella frase, da quel pensiero triste, definiamolo così. Ad aggravare il fatto è sicuramente il posto in cui esso si è avvenuto, la sala consiliare, un luogo deputato al rispetto, all'uguaglianza e alla democrazia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le donne oggetto di tempeste ormonali?

Cosa avrà voluto intendere il consigliere Macciomei con "qualcuno che aveva qualche mestruazione": che le decisioni delle donne vengono prese in base al periodo del mese? Che le donne durante il loro ciclo sono così tanto condizionate dalle tempeste ormonali da non essere razionali ma prede di impulsi e frenesie del momento? Chissà. Immediatamente, dicevamo, in molti hanno preso le distanze da quelle parole tranne i componenti della maggioranza. Nessuno in sala compreso presidente del Consiglio comunale, o sindaco, ha cercato di rimediare ad una situazione un po' sfuggita di mano. Nemmeno nei giorni successivi si è cercato di porre rimedio a quanto accaduto. Non si tratta di difendere colori politici, bandiere, schieramenti, si tratta del fatto che ancora si usano termini dispregiativi e che riguardano l'intimità delle donne. Gli attacchi, specialmente durante le sedute dei consigli comunali, fanno un po' parte del gioco, ma le offese personali devono essere escluse o quanto meno condannate.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, gli arrestati accusati di omicidio volontario. Incastrati dall'autopsia

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Tragico scontro tra 5 moto: il centauro morto è il ciociaro Gianluigi Giansanti. Feriti gli altri 4

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Gioele non ce l'ha fatta: dramma a San Cesareo

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento