rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Maggioranza e opposizione

Mastrangeli nuovo sindaco di Frosinone: la sua maggioranza e i consiglieri di opposizione

L'erede di Ottaviani avrà dalla sua 5 della Lista Ottaviani, 4 di FdI, 3 di Mastrangeli Sindaco, 3 della Lista per Frosinone, 2 sia di Fi che della Lega e 1 di Frosinone Capoluogo. Suo alleato anche Vicano, eletto come gli oppositori Marzi e Iacovissi

Il nuovo sindaco di Frosinone è Riccardo Mastrangeli, rappresentante del centrodestra in continuità con la doppia Giunta Ottaviani, nella quale ha rivestito l'incarico di assessore al Bilancio e alla Finanze. Ha battuto Domenico Marzi, competitor del campo largo progressista, nuovamente di dieci punti percentuali come al primo turno. Stavolta, dopo il 49 a 39 iniziale, Mastrangeli si è imposto con il 55.32%: 10.794 voti. Lo sfidante, già primo cittadino tra il 1998 e il 2007, si è dunque fermato al 44.68%: 8.719 consensi. Per l'esattezza una differenza del 10.64%, ossia 2.615 voti. L'affluenza alle urne è stata del 53.82%: un elettore su due. 

Questi, di conseguenza, i consiglieri comunali eletti in maggioranza: 5 della Lista Ottaviani (Valentina Sementilli, Massimiliano Tagliaferri, Angelo Retrosi, Cristian Alviani e Teresa Petricca), 4 di Fratelli d'Italia (Sergio Crescenzi, Alessia Turriziani, Alessia Savo e Franco Carfagna), 3 di Mastrangeli Sindaco per Frosinone (Anselmo Pizzutelli, Maria Antonietta Mirabella e Francesco Pallone), 3 della Lista per Frosinone (Francesca Chiappini, Sergio Verrelli e Corrado Renzi), 2 di Forza Italia (Adriano Piacentini e Cinzia Fabrizi), 2 della Lega Salvini Premier (Giovanni Bortone e Rossella Testa) e 1 di Frosinone Capoluogo (Pasquale Cirillo). 

Tra questi nomi figurano assessori uscenti. Alcuni dei primi dei non eletti sono praticamente certi di subentrare in Consiglio comunale. Per la Lista Ottaviani, in ordine di peso elettorale, risultano per ora senza scranno: Giovambattista Martino, Mario Grieco e Andrea Campioni (Lista Ottaviani); Marco Ferrara, Paolo Fanelli e Corrado Falcidia (Fratelli d'Italia); Annarita Alviani, Lucio Pantano e Alessandra Otorino (Mastrangeli Sindaco per Frosinone); Giuseppina Giugliano, Ilio Crescenzi Giuseppe Nardoni (Lista per Frosinone); Maurizio Scaccia e Giuseppe Scaccia (Forza Italia); Dino Iannarilli e Mara Belli (Lega Salvini Premier); Domenico Fagiolo (Frosinone Capoluogo). 

L'opposizione, invece, è ad oggi formata innanzitutto da tre candidati a sindaco non eletti: Domenico MarziVincenzo Iacovissi Mauro Vicano. Con Marzi – in caso di rinuncia subentrerà Francesca Campagiorni (Polo Civico) – tre consiglieri del Pd (Angelo Pizzutelli,  Fabrizio Cristofari e Norberto Venturi), altrettanti di Marzi Sindaco (Carlo Gagliardi, Alessandra Mandarelli e Armando Papetti), uno del Polo Civico (Claudio Caparrelli), uno della Lista Michele Marini (Andrea Turriziani) e uno di Frosinone in Comune (Stefano Pizzutelli). Se Iacovissi e Vicano dovessero rinunciare al proprio seggio sarebbero rispettivamente rimpiazzati con Massimo Calicchia (primo dei non eletti del Psi) e Marco Sordi (primo dei non eletti della Lista Vicano Sindaco). 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mastrangeli nuovo sindaco di Frosinone: la sua maggioranza e i consiglieri di opposizione

FrosinoneToday è in caricamento