Fiuggi, Lega in piazza per raccogliere le firme per la pace fiscale ed il condono delle cartelle Equitalia

Questa l'iniziativa del partito di Salvini per far ripartire l'Italia dopo il blocco totale del lockdown

"Anche la Lega di Fiuggi ha organizzato una raccolta firme, allestendo un banchetto a Piazza Spada per lanciare alcune proposte per l’Italia. L’assessore Simona Girolami, il coordinatore Lega Quirino De Santis e il coordinamento Lega della Città Termale sono entusiasti per la partecipazione dei molti cittadini. Nel banchetto allestito al centro di Fiuggi, le firme raccolte a sostegno delle proposte della Lega, per una ripartenza nazionale Post-Covid, sono state tantissime.

"Un risultato straordinario e che in alcuni momenti della giornata ha visto una grande partecipazione di cittadini che volevano sostenere le proposte illustrate dal coordinamento. Merito - si legge in un comunicato stampa del coordinamento Lega Fiuggi - dei nostri militanti, che ringraziamo, ma, un grande merito va soprattutto all’ottimo lavoro del nostro rappresentante in maggioranza nel comune di Fiuggi, l'assessore al turismo e servizi sociali Simona Girolami.

La formula che ha reso possibile tale  successo sta nel fare squadra e nella grande intesa tra amministratore e coordinamento. La Lega torna a crescere nei sondaggi nazionali, anche perché è sempre in prima linea nelle problematiche reali della gente. Una pace fiscale, un condono delle cartelle Equitalia e una Flat tax, sono temi che sicuramente potrebbero aiutare a far riprendere l’economia italiana, magari evitando spese inutili come i vitalizi, dove la Lega in Commissione è stato l’unico partito a votare contro, e la sanatoria per i clandestini tanto dispendiosa quanto inefficiente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'interessamento delle persone che in questi giorni si sono avvicinati al banchetto con grande forza ed entusiasmo, ci ha fatto capire che sia a livello Regionale che a livello Nazionale siamo in seria difficoltà. Basterebbe ascoltare i cittadini per rendersene conto ma questo Governo e questa Regione sono sordi ad ogni istanza presentata.
Belle iniziative di vera politica, inclusione e partecipazione con i risultati di raccogliere idee, consigli e proposte dei cittadini che sono preoccupati e chiedono alla Lega di far sentire la loro voce. I gazebo della Lega sono stati presi d’assalto in tutta la nazione  così come anche nella cittadina termale, persone che hanno firmato per sostenere Matteo Salvini. Sono stati, infatti, tantissimi i fiuggini che desiderano tornare alle elezioni nazionali e regionali perché non credono nel governo giallorosso". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento