rotate-mobile
Occasioni da non perdere / Centro Storico

Magliocchetti incontrerà Valeriani per non farsi scappare i futuri fondi per il centro storico

Il delegato al ramo, ma anche ai rapporti con la Regione Lazio, chiede un incontro all’assessore regionale all’urbanistica per "valutare le opportunità per il recupero e la valorizzazione del centro storico di Frosinone"

Erano stati concessi quattro anni fa i finanziamenti regionali per la tutela e il recupero degli insediamenti urbani storici. Il Comune di Frosinone non li aveva richiesti, ma ora intende non lasciarsi scappare i prossimi fondi per il restyling del centro storico del capoluogo ciociaro.

Proprio per questo l’assessore Danilo Magliocchetti, delegato al ramo e ai rapporti con la Regione Lazio, ha richiesto formalmente un incontro a Massimiliano Valeriani, assessore regionale alle politiche abitative e all’urbanistica.

Vuole incontrarlo, come spiega lo stesso Magliocchetti, “al fine di valutare le opportunità offerte dai finanziamenti regionali”. L’intenzione, pienamente condivisa con il sindaco Riccardo Mastrangeli, è quella di procedere intanto alla progettazione del futuro centro storico.

Il sindaco Mastrangeli: “Continuare il percorso intrapreso”

 “Il centro storico rappresenta il cuore della città, il custode del patrimonio identitario, storico e culturale di Frosinone – così, introducendo l’assessore competente, il sindaco Mastrangeli - Le attività realizzate dall’amministrazione, in questi anni, hanno trasformato radicalmente il volto del centro storico, tornato ad essere fulcro di aggregazione culturale, sociale ed economica”.

Da qui le sue conclusioni: “È necessario continuare e consolidare il percorso intrapreso, valorizzando nel migliore dei modi il decoro e l’ornato urbano, incentivando interventi nel rispetto della sostenibilità ambientale, promuovendo i tanti punti di forza caratteristici della parte alta della città”.

Magliocchetti: “Nei prossimi mesi la progettazione”

L’assessore Magliocchetti, a suo tempo capogruppo consiliare della Lega, pensa all’occasione persa in passato dalla precedente amministrazione guidata dal sindaco Nicola Ottaviani. “Si è trattato di una importante iniziativa finanziaria a sostegno del recupero dei centri storici del Lazio”.

Poi guarda al futuro: “È intenzione precisa dell’amministrazione procedere nei prossimi mesi ad una attività di progettazione e realizzazione di opere e lavori pubblici, finalizzati alla tutela e al recupero degli insediamenti urbani presenti al centro storico”. Da una parte, le opere per la sostenibilità ambientale e il risparmio energetico.

Dall’altra parte, invece, un sostanzioso pacchetto: valorizzazione dell’identità culturale del centro storico, mantenimento o ripristino dell’impianto urbano, tutela e rivitalizzazione del patrimonio edilizio storico, recupero abitativo e sociale del patrimonio esistente e, in particolar modo, il miglioramento della viabilità interna.

I comuni ciociari che avevano preso i finanziamenti

Le precedenti risorse, da cui era esclusa Roma Capitale, erano state concesse con l’apposito bando del 2018 e accordate a 12 comuni laziali con più di 5 mila abitanti e altri 28 con una popolazione inferiore a tale soglia. Agli uni erano finiti oltre 2.7 milioni e agli altri quasi 5.5 milioni di euro.

Nell’ordine della graduatoria, tra le cittadine ciociare più popolose, avevano fatto centro Arpino (102 mila euro per il parco di viale Belvedere), Pontecorvo (200 mila euro per l’efficientamento energetico comunale) e Ceprano (400 mila per il restauro di Palazzo Vespasiani).

Tra i piccoli comuni della provincia di Frosinone, invece, avevano ottenuto i finanziamenti in quattordici: Castelliri (120 mila euro), Ausonia (138 mila), Pescosolido (297 mila), Fontechiari (300 mila), Esperia (300 mila), Serrone (300 mila), Fontechiari (300 mila), Trivigliano (92 mila), Castelnuovo Parano (128 mila), Amaseno (170 mila), Castro dei Volsci (173 mila), San Biagio Saracinisco (195 mila), Castrocielo (198 mila) e Colle San Magno (198 mila).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magliocchetti incontrerà Valeriani per non farsi scappare i futuri fondi per il centro storico

FrosinoneToday è in caricamento