Politica

Pontecorvo, la Magistratura Tributaria si pronuncia sulle richieste della Tre Esse: sono illegittime

Il consigliere d'opposizione Paolo Renzi: "Le proteste dei cittadini, al contrario di quanto sostenuto da questa amministrazione, erano serie e fondate"

"In ordine alle ingiuste ed errate richieste della societa Tre Esse, agente per la riscossione dei tributi del Comune di Pontecorvo, si è pronunciata anche la Commissione Tributaria Regionale del Lazio la quale, con sentenza depositata il 18/12/2017, in una causa patrocinata dall’avvocato Davide Iannarelli, per conto di un cittadino pontecorvese, ha dichiarato illegittime e macroscopiche le richieste della Tre esse.

Tariffa inadeguata

Inadeguata la tariffa ed illegittima la duplicazione delle sanzioni; inoltre la Commissione Tributaria Regionale ha accolto l’eccezione sollevata dall’avvocato Davide Iannarelli in ordine alla mancata produzione del contratto del 4 agosto 2014 menzionato negli avvisi impugnati ma sottoposto a sequestro giudiziario.   

Proteste serie e fondate

Pertanto la Magistratura tributaria ha ritenuto pienamente fondate tutte le difese e le ragioni prospettate dall’avv. Iannarelli sia in primo che in secondo grado. Questa sentenza conferma come  tutte le proteste dei cittadini che con la collega Anna Rita Sardelli abbiamo continuamente segnalato, non erano affatto pretestuose, come sosteneva questa amministrazione, ma serie e fondate.

TreEsse da sanzionare

“Addirittura i consiglieri di maggioranza, con la solita superficialità che ha contraddistinto questa amministrazione, hanno votato contro la nostra proposta in Consiglio Comunale dove chiedevamo di revocare il servizio di riscossione concesso in appalto. Nonostante la condotta della società Tre Esse sia da sanzionare, come risulta anche dalla sentenza della Magistratura Tributaria, tuttavia l’amministrazione di Anselmo Rotondo, senza alcuna gara ha prolungato il contratto con la Tre esse ampliandone addirittura i poteri per la riscossione. Questa pronuncia deve far riflettere i cittadini di Pontecorvo sulla condotta della società Tre Esse e sulla superficialità della attuale amministrazione comunale sin qui dimostrata. #sempredallapartedeicittadini”. Scrive il consigliere di minoranza Paolo Renzi capogruppo lista “Per Pontecorvo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontecorvo, la Magistratura Tributaria si pronuncia sulle richieste della Tre Esse: sono illegittime

FrosinoneToday è in caricamento