Regione, casa Zingaretti: ‘a comune da regione 30 milioni e 500 alloggi per emergenza’

Di seguito il testo della lettera inviata dal Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti in risposta alla missiva ricevuta questa mattina dal Commissario straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca in merito all’emergenza...

Oasi degli Ernici

Di seguito il testo della lettera inviata dal Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti in risposta alla missiva ricevuta questa mattina dal Commissario straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca in merito all’emergenza abitativa nella capitale.

“in relazione alla missiva ricevuta in data odierna, concordando con l’urgenza da Lei sollevata, si comunica la disponibilità degli alloggi indicati dall’ATER Roma allegati. Tali immobili sono destinati all’emergenza abitativa nella Capitale, ai sensi della DGR n. 109 /2016 che ha introdotto l’art.30 bis del Regolamento regionale per l’assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica n 2/2000. Trattasi di 145 unità alloggiative, immediatamente poste a disposizione di Roma Capitale e di cui si precisano il codice identificativo e le informazioni essenziali .Tali 145 alloggi si sommano alle 65 unità immobiliari già consegnate dal dicembre 2015. Nei prossimi 15 giorni, l’Amministrazione regionale pubblicherà il bando per l’acquisto di altri alloggi, impegnando complessivamente ulteriori 30mln di euro. Stimando un costo di 1.636 euro a mq, è probabile che, su una media di unità immobiliari di 80mq, si renderanno disponibili ulteriori 250/300 alloggi. In relazione al quadro complessivo di emergenza abitativa gravante sulla città di Roma, dall’autunno del 2013 la Regione Lazio ha operato un’attività intensa sviluppata in iniziative di ascolto, verifica e l’introduzione di un nuovo quadro regolamentare. Tale pacchetto di interventi trova fondamento della DGR n 18/2014 che ha introdotto il Piano straordinario per l'emergenza abitativa nel Lazio e attuazione del Programma per l'emergenza abitativa per Roma Capitale, generando ulteriori modalità di intervento per l’assegnazione degli immobili destinati all’emergenza abitativa . Si resta ovviamente a disposizione per la corretta applicazione delle delibere n 109/2016 e 110/2016”.

CASA, SMERIGLIO INCONTRA ATTIVISTI IN SCIOPERO DELLA FAME

“Questo pomeriggio all’esterno dell’ex sede INPDAP di via Santa Croce in Gerusalemme ho incontrato gli attivisti che da tre giorni sono in sciopero della fame per portare l’attenzione sul tema dell’emergenza abitativa e la dignità dei senza casa. Ho parlato con loro, illustrando gli atti della Regione Lazio in merito all'emergenza abitativa e alla quantificazione delle risorse e degli immobili che la Regione mette a disposizione del Comune di Roma, 30 milioni di euro e 500 appartamenti. Fatti e atti concreti che rappresentano il nostro impegno rispetto all'emergenza che vive la città di Roma."

Così in una nota Massimiliano Smeriglio, vicepresidente della Regione Lazio.

VIOLENZA AL PRENESTINO, ROMA POPOLARE: “IL V MUNICIPIO SI ADOPERI PER BONIFICARE L’AREA DEGRADATA”

"Da troppi anni le richieste di sicurezza e rispetto delle regole, che i nostri cittadini hanno rivolto alle istituzioni per sanare il degrado di tante aree di questo territorio, attorno alla consolare Prenestina, non hanno trovato la risposta doverosa del presidente del V Municipio Giammarco Palmieri e la sua maggioranza. Costoro, seguendo uno squilibrato percorso idealista tra integrazione e tolleranza, hanno permesso il proliferare di aree impenetrabili alle forze dell'ordine e sicuro rifugio per balordi delinquenti che sono la feccia della nostra società”. E’ quanto dichiarano il coordinatore locale Guido Verdecchia ed il portavoce di Roma Popolare, capolista per il Campidoglio, Stefano De Lillo, in merito alla tragica vicenda delle violenze subite da una giovane ragazza nel quartiere Prenestino.

“Piuttosto l’amministrazione del V Municipio si deve adoperare prontamente per un’immediata bonifica dell’area degradata con un’operazione di pulizia e di messa in sicurezza di concerto con i proprietari dell’appezzamento, poiché l’intero terreno è di pertinenza privata” proseguono De Lillo e Verdecchia.

Roma Popolare, nell'esprimere la propria vicinanza alla ragazza che ha subito la brutale violenza, si unisce alle proteste dei cittadini e sarà in piazza con loro per manifestare contro il degrado e la cattiva politica – concludono De Lillo e Verdecchia - prendendo comunque le distanze da quelle forze politiche che stanno riducendo questa drammatica vicenda a propaganda elettorale.

BUSCHINI: "BENE METODO DI CONCERTAZIONE PER REINDUSTRIALIZZAZIONE SITO EX VDC"

"Bene l'iniziativa dell'Asi che, in accordo con la Regione, sta accelerando i processi burocratici dopo la riacquisizione del sito Videon per fornire risposte certe ai tanti lavoratori che vivono una fase critica e devono essere ricollocati. Condivido il metodo di concertazione perché ripartire dell'ex Vdc è un segnale di una chiara inversione di tendenza. Sono certo che il Cda e la dirigenza dell'Asi sapranno svolgere al meglio questo compito. Nel bando sarà importante inserire condizioni che favoriscano investimenti sul territorio per nuove prospettive occupazionali".

Lo dichiara in una nota l'Assessore regionale Mauro Buschini in merito alla riunione, tenutasi oggi presso la sede del Consorzio Industriale di Frosinone, sulla reindustrializzazione del sito ex Vdc

LAVORO; ABBRUZZESE (FI): RIQUALIFICAZIONE SITO VDC, DARE MENO IMPORTANZA AD ASPETTO ECONOMICO E PIÙ AI PROCESSI LEGATI ALL'OCCUPAZIONE

"Quest'oggi nell'incontro che si è svolto presso il Consorzio Asi della Provincia di Frosinone per discutere della riqualificazione dello stabilimento ex Videocon, ho proposto di inserire nel prossimo bando che sara emanato per l'acquisizione del sito produttivo una voce a punteggio per chi risponde , la riqualificazione del personale ex videocon con corsi di formazione e di fare in modo di evitare la parcellizzazione dell'area. Occorre dare meno importanza all'aspetto economico e più ai processi legati all'occupazione. Inoltre sarà fondamentale impegnarsi per sbloccare le procedure VIA per evitare che le imprese scappino dal nostro territorio". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali.

"Abbiamo, infine, il dovere di stimolare la Regione Lazio a dare risposte immediate ai disoccupati della nostra provincia visto che abbiamo molti lavoratori che perderanno il diritto agli ammortizzatori sociali. E' importante ricordare che in consiglio regionale è stata approvata una mozione all'unanimità che impegna Zingaretti e la giunta regionale a trovare fondi alternativi per la pardita da parte dei lavoratori del beneficio alla cig". Ha concluso Abbruzzese.

L’ASSESSORE REGIONALE A VICO NEL LAZIO. VISITA CON IL SINDACO GUERRIERO PRESSO OASI FAUNISTICA DEGLI ERNICI ED EDIFICIO SCOLASTICO FINANZIATO DALLA REGIONE

Oasi degli Ernici

Visita dell’Assessore Regionale Mauro Buschini a Vico nel Lazio accompagnato dal sindaco Claudio Guerriero. Prima tappa presso l’Oasi faunistica gestita dalla Cooperativa Sociale Città Futura e in seguito presso una scuola primaria finanziata dalla Regione Lazio in località Colle.

“L’Oasi è un posto meraviglioso – ha spiegato Buschini -, una Zps (Zona Protezione Speciale) da valorizzare e sviluppare. Una grande intuizione, da parte del sindaco Guerriero e dalla Cooperativa amministrata da Luciano D’Abbruzzo che ringrazio per la preziosa opera svolta, immaginare una fattoria didattica che mensilmente accoglie migliaia di studenti da tutta la Provincia di Frosinone e dal resto della Regione. Puntare con determinazione su queste bellezze naturali e lavorare in maniera congiunta tra Enti, così come già accaduto per diversi interventi su questo comune grazie alla sinergia tra Regione Lazio e amministrazione come, ad esempio, il finanziamento all’istituto in località Colle, è importante per migliorare i servizi alla cittadinanza. Ora, grazie al Psr e alle diverse misure a sostegno delle realtà boschive, possiamo dare un grande contributo a questi luoghi per un ulteriore salto di qualità”. Il sindaco Guerriero, che ha ringraziato l’Assessore regionale “per il costante impegno verso il nostro territorio”, ha rappresentato a Buschini che Vico nel Lazio “è vicina al 70% di raccolta differenziata con una spesa, in media, di circa 64 euro pro capite per il servizio”. “E’ la dimostrazione – ha spiegato Buschini – che attraverso la crescita della raccolta differenziata viene sempre meno la necessità di utilizzare gli impianti di smaltimento e i benefici economici per la cittadinanza sono evidenti”. Lo dichiara in una nota l’Assessore regionale Mauro Buschini.

LAZIO, LA SETTIMANA IN CONSIGLIO REGIONALE- (16 – 20 maggio 2016)

La seduta ordinaria del Consiglio regionale n. 56 è stata aggiornata a mercoledì 18 maggio 2016, ore 10. All’ordine del giorno, dopo il question time (pdf – 433kb), la proposta di deliberazione consiliare n. 55 sul piano della Riserva naturale del Laurentino Acqua Acetosa; quindi l’ordine del giorno prosegue con le elezioni del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale e dei suoi due coadiutori, del Difensore civico e del Garante dell’infanzia e dell’adolescenza. Sempre all’ordine del giorno, inoltre, figurano la proposta di legge n. 153 sugli interventi di valorizzazione delle dimore, ville, complessi architettonici, parchi e giardini di valore storico e culturale della Regione Lazio; la proposta di legge n. 56 sul riconoscimento del ruolo sociale delle Società di mutuo soccorso della regione Lazio ed interventi a tutela del loro patrimonio storico e culturale; la proposta di legge n. 210 “Legge quadro a sostegno del pluralismo dell’informazione e della comunicazione istituzionale” e la proposta di legge n. 255 sugli interventi di lotta al tabagismo per la tutela della salute e dell’ambiente.

COMMISSIONI CONSILIARI PERMANENTI E SPECIALI

Sono previste inoltre le seguenti sedute di commissione:

Lunedì 16 maggio

Ore 12 - Sala Latini

Commissione VIII - Agricoltura, artigianato, commercio, formazione professionale, innovazione, lavoro, piccola e media impresa, ricerca e sviluppo economico

Audizione sul testo unificato della proposta di legge regionale n. 205 del 24 ottobre 2014 “Interventi per promuovere il ripristino delle coltivazioni di canapa (cannabis sativa) e le relative filiere produttive nel territorio della Regione” e della proposta di legge regionale n. 213 del 4 novembre 2014 “Promozione della coltivazione della canapa per scopi produttivi ed ambientali”. Invitati: Associazione Canapa Live, Museo itinerante della canapa F.lli Bernardini, Università degli studi della Tuscia, Canapa Info Point, Società italiana di medicina naturale, Associazione Lucanapa, Cia di Roma.

Martedì 17 maggio

Ore 10 - Sala Latini

Commissione VII - Politiche sociali e salute

All’ordine del giorno lo schema di deliberazione di giunta n. 154 del 18 aprile 2016 “Legge regionale 5 agosto 2013, n. 5 ‘Disposizioni per la prevenzione e il trattamento del gioco d'azzardo patologico (GAP)’ Approvazione modalità di funzionamento e criteri di nomina dei componenti l'Osservatorio regionale sul fenomeno del gioco d'azzardo”. Quindi prosecuzione dell’esame dell’articolato della proposta di legge n. 88 del 16 ottobre 2013 “Sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali della Regione Lazio” di iniziativa della giunta regionale.

Ore 11,30 - Sala Etruschi

Commissione I - Affari costituzionali e statutari, affari istituzionali, enti locali e risorse umane, federalismo fiscale, sicurezza, integrazione sociale e lotta alla criminalità

All’esame della commissione lo schema di deliberazione di giunta n. 152: “Legge regionale 3 novembre 2015, n. 14 ‘Interventi regionali in favore di soggetti interessati al sovraindebitamento o dall’usura’ - Disposizioni per l'immediata attuazione della legge”. Quindi, sempre all’ordine del giorno, la prosecuzione dell’esame della proposta di legge n. 317: “Disciplina e conferimento di funzioni e compiti amministrativi ai comuni, a Roma Capitale e alla città metropolitana di Roma Capitale. Riordino delle forme associative tra gli enti locali e superamento delle Comunità montane”.

Giovedì 19 maggio

Ore 10 - Sala Latini

Commissione VIII - Agricoltura, artigianato, commercio, formazione professionale, innovazione, lavoro, piccola e media impresa, ricerca e sviluppo economico

All’ordine del giorno il testo unificato della proposta di legge regionale n. 205 del 24 ottobre 2014 “Interventi per promuovere il ripristino delle coltivazioni di canapa (cannabis sativa) e le relative filiere produttive nel territorio della Regione” e della proposta di legge regionale n. 213 del 4 novembre 2014 concernente “Promozione della coltivazione della canapa per scopi produttivi ed ambientali”. A seguire nell’ordine del giorno: lo schema di deliberazione di giunta n. 153 del 21 aprile 2016 “Legge regionale 16 marzo 2015 n. 4, art. 8, approvazione del Programma operativo per l'anno 2016” (in materia di fauna selvatica) e lo schema di deliberazione di giunta n. 156 “Attuazione art. 7 L.R. 26 giugno 2015, n. 8 ‘Disposizioni relative all'attuazione del demanio marittimo per finalità turistiche e ricreative. Modifiche alla legge regionale 6 agosto 2007, n. 13, concernente l'organizzazione del sistema turistico laziale, e successive modifiche’. Approvazione Regolamento regionale ‘Disciplina delle diverse tipologie di utilizzazione delle aree demaniali marittime per finalità turistico-ricreative’”.

Ore 12 - Sala Etruschi

Commissione VI - Ambiente, lavori pubblici, mobilità, politiche della casa e urbanistica

All’ordine del giorno lo schema di deliberazione di giunta n. 153 del 21 aprile 2016 “Legge regionale 16 marzo 2015 n. 4, art. 8, approvazione del Programma operativo per l'anno 2016” (in materia di fauna selvatica) e lo schema di deliberazione di giunta n. 151 del 7 aprile 2016 “Comune di Gaeta (Lt). Consorzio per lo sviluppo industriale Sud Pontino. Variante al piano regolatore territoriale denominata ‘Variante al piano di assetto Area industriale in località Arzano sud - Comparto A - ridefinizione dei lotti 1 e 4’. Verbale dell'Assemblea generale del Consorzio per lo sviluppo industriale Sud Pontino n. 1 dell'8 giugno 2015. Approvazione con prescrizioni e condizioni”.

Ore 15 - Sala Etruschi

Commissione VI - Ambiente, lavori pubblici, mobilità, politiche della casa e urbanistica

Audizione in merito alla SS675 Umbro-Laziale, collegamento del porto di Civitavecchia con il nodo intermodale di Orte, tratta Monteromano est - Civitavecchia. Invitati: l’Associazione Forum Ambientalista, Italia Nostra onlus, Comitato per il diritto alla mobilità di Tarquinia, Confederazione italiana agricoltori di Tarquinia e Coldiretti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento