menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
almaviva-41

almaviva-41

Roma, Almaviva, Valente: ‘revocati 3mila licenziamenti. massima attenzione per futuro settore call center’

“Dopo una trattativa andata avanti tutta la notte è stato firmato l’accordo per la chiusura della procedura dei licenziamenti per 3mila lavoratori Almaviva nelle sedi di Roma, Napoli e Palermo.

"Dopo una trattativa andata avanti tutta la notte è stato firmato l'accordo per la chiusura della procedura dei licenziamenti per 3mila lavoratori Almaviva nelle sedi di Roma, Napoli e Palermo. Massima soddisfazione per le 3mila famiglie per le quali, come Regione, abbiamo seguito questa importante vertenza sin dall'inizio. L'accordo firmato oggi è la prova che lavorando tutti insieme, istituzioni, sindacati e lavoratori, attraverso confronti e proposte, si possono risolvere anche crisi come quella di Almaviva per la quale fino a pochi giorni fa i 3mila licenziamenti sembravano l'unica via percorribile. Continueremo a essere presenti ai tavoli presso il Ministero dello Sviluppo economico: sia a quello sui call center, istituito permanentemente per affrontare le criticità del settore che richiede urgenti interventi; sia agli incontri che si terranno con cadenza mensile per monitorare l'applicazione dell'accordo e la situazione occupazionale e produttiva aziendale. Come Regione, inoltre, ci siamo impegnati nell'accordo a finanziare specifici programmi di riqualificazione professionale dei lavoratori". Lo afferma in una nota l'assessore al Lavoro e Personale della Regione Lazio, Lucia Valente.

ALMAVIVA: ZINGARETTI, 'ACCORDO IMPORTANTISSIMO, FRUTTO SINERGIA ISTITUZIONALE'

"Grazie all'accordo raggiunto nella notte presso il Ministero dello Sviluppo economico è stato possibile raggiungere un risultato importantissimo per i 3mila dipendenti di Almaviva e per il futuro delle loro famiglie. Un accordo figlio dell'impegno e della sinergia tra le istituzioni, i sindacati ed i lavoratori che permette di guardare al futuro con maggiore serenità. Noi come Regione continueremo a monitorare la situazione e faremo la nostra parte per un settore cruciale per il tessuto economico del nostro territorio".

Lo scrive in una nota il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento