Sabato, 25 Settembre 2021
Politica Serrone

Serrone, bagarre in consiglio comunale per l’acquisto di un locale da destinare a sala polivalente

La minoranza, votando contro, ha posto un chiaro distinguo sulla "limpidezza" della pratica per come è stata portata e illustrata in Consiglio Comunale

Nell’ultimo Consiglio comunale del 2017 del Comune di Serrone la maggioranza guidata da Natale Nucheli ha deciso di acquistare il locale situato su viale Pio XII, ex sede provvisoria per molti anni del municipio, per adibirlo a centro polivalente che ospiterà attività sociali. Su questa decisione c'è stato il distinguo della minoranza che ha evidenziato la mancanza di chiarezza nei documenti presentati dall’assessore Campoli.

24 mila euro per acquisire l'immobile

Su questo punto c'è stata un'ampia discussione sull’acquisto dell’immobile che costerebbe, alle casse comunali, 24.000 euro, ma siccome non è stata presentata tutta la documentazione per giustificare questi costi la minoranza hanno chiesto il rinvio del punto dell’ordine del giorno, ma senza ottenerlo. Punto, ovviamente, approvato a maggioranza visto come una forzatura in vista delle prossime elezioni amministrative.

Odg sugli incendi boschivi

La discussione in aule, però, si è accesa anche sul fatto che la mancanza dei compiti degli uomini della forestale, accorpati ai carabinieri, ha fatto evidenziare delle crepe organizzative durante gli incendi dell’estate scorsa che hanno devastato il Monte Scalambra. Su questa cosa è stato approvato un ordine del giorno presentato dalla maggioranza. Successivamente si è proceduto al rinnovo della convenzione per la gestione dei servizi sociali associati del distretto A. Nella ratifica del bilancio sono emersi 30.000 euro in più con i quali si prevede di installare altri 50 lampioni a led in diversi punti della cittadina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serrone, bagarre in consiglio comunale per l’acquisto di un locale da destinare a sala polivalente

FrosinoneToday è in caricamento