menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sora, il "Centro sinistra" traccia la rotta per il futuro

"Non avremo una posizione critica a prescindere nei confronti dell’attuale amministrazione, ma verificheremo le idee e i progetti volta per volta"

Il centro sinistra a Sora torna in campo con un nuovo progetto. Getta le basi per il futuro delineando gli obiettivi, ma ammettendo in primis gli errori commessi nel passato. È pronto a ripartire tracciando una rotta che parte dal dialogo con il territorio e la sua comunità. "Abbiamo vissuto anni in cui il centro sinistra sorano non è riuscito a dialogare in modo costruttivo per risolvere i problemi della nostra Città - scrivno in una nota - lasciando il passo ad un vuoto politico e progettuale su tutto il fronte locale, un vuoto che ha iniziato a prendere le sembianze del populismo e del razzismo.

Apertura al dialogo

Abbiamo capito i nostri errori e da qui ripartiamo. Da qualche mese, oramai, stiamo dialogando per trovare soluzioni ad innumerevoli problemi che la nostra Città vive. Abbiamo deciso di unirci su base progettuale, lasciando al di fuori della porta, stigmatizzando, le aggregazioni che fino ad oggi sono avvenute in modo strumentale al solo fine di vincere le elezioni ma che poi portano ad una insana ingovernabilità del territorio.

Il progetto "Centro Sinistra Sorano"

Non avremo una posizione critica a prescindere nei confronti dell’attuale amministrazione, ma verificheremo le idee e i progetti volta per volta. Da queste basi è ripartito il progetto chiamato “Centro Sinistra Sorano”, pronto ad affrontare in modo programmatico-costruttivo i prossimi vent’anni con nuove idee e progetti in linea con l’evoluzione che stiamo vivendo su scala nazionale e mondiale. Idee portate avanti con il solo scopo di pensare esclusivamente al bene del nostro territorio, idee di aggregazione costruttiva e futuristica senza dimenticare da dove veniamo. Partendo da ciò continueremo nel nostro percorso aperti al dialogo con tutti quelli che si rispecchiano in questo nuovo modo di agire, non fatto di agganci e poltrone ma piuttosto di persone ed idee per la collettività".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Lazio rischia di tornare in zona arancione dal 17 maggio. Ecco perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Mostre

    Veroli, Daimon - mostra d'arte

  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento