Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Valmontone, con Giorgio Rocca il Pd verso una nuova unità. “Basta con le divisioni interne, avanti tutti insieme”

Con 161 voti a favore contro i 105 del suo avversario Luca Lucciola, Giorgio Rocca è diventato il nuovo segretario del PD di Valmontone in una votazione che ha visto anche il sindaco Alberto Latini ed altri importanti componenti della sua...

Con 161 voti a favore contro i 105 del suo avversario Luca Lucciola, Giorgio Rocca è diventato il nuovo segretario del PD di Valmontone in una votazione che ha visto anche il sindaco Alberto Latini ed altri importanti componenti della sua maggioranza iscriversi al PD che di fatto è diventato il primo paese del partito almeno per quanto riguarda la rappresentanza in aula consiliare. Una vittoria con la quale ora il Partito democratico valmontonese cercherà di ritrovare l'unità d'intenti che nel periodo pre elettorale non si era mai palesata.

"Sinceramente vorrei - ci spiega il nuovo Segretario Rocca, già assessore all'università agraria che ha preso il posto di Stefano Ruggeri - che adesso si guardasse non alle divisioni interne o ai rapporti di forza tra le varie sensibilità politiche che compongono un grande partito , ma che si ponesse l'attenzione sui gravi e difficili problemi che i nostri concittadini affrontano nel vivere quotidiano.

E' complicato esprimere le emozioni che ho vissuto nel pomeriggio di domenica, quando con il profilarsi del risultato, ho concretizzato di essere il Segretario di un partito che ha chiamato a raccolta i suoi iscritti, che con grande pazienza hanno fatto la fila prima per ottenere o rinnovare la tessera, e in seguito esprimere il proprio voto Centinaia di persone che hanno partecipato ad una festa e che hanno contribuito a rafforzare il senso di un grande partito democratico. A loro esprimo la mia gratitudine. Il delicato momento sociale ed economico che la nostra comunità sta vivendo non mi consente di perder tempo a rispondere ai soliti professionisti della polemica, soprattutto se capitanati da personaggi di altri partiti che solo grazie alla nostra disponibilità al dialogo alla nostra ospitalità in sede congressuale e alla nostra pazienza si permettono di diffondere veleni e sospetti o di cavalcare presunte divisioni o spaccature, il PD è un partito maturo lo ha dimostrato e continuerà a confermarlo.

Un Partito che ha necessità di confrontarsi con l'amministrazione, e che sulla base delle nuove adesioni per prima quella del Sindaco Alberto Latini, pone nuove e più grandi responsabilità, prima tra tutte pacificare e stemperare tensioni che da troppo tempo si alimentano su rivalità non politiche ma personali. Prima di concludere rassicuro i numerosi giovani che animano il partito nel garantirgli massima autonomia e incondizionata collaborazione, e un sentito e sincero ringraziamento al segretario uscente, e al vecchio direttivo con la certezza che sapranno essere validi collaboratori e una sincera risorsa per tutti".

Questi tutti i componenti del consiglio direttivo

Con Giorgio Rocca, Silvia Cerci, Luciano Cerci, Alessandro Puce, Elisa Zianna, Mirko Attiani, Elisa Fanfoni, Daniele Federani, Martina Polce, Roberto Bruni e Sara Angelucci. Con Luca Lucciola, Federica Petitto, Alessandro Caporossi, Lucia Lucciola, Luca Bauco e Daniela Capri

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, con Giorgio Rocca il Pd verso una nuova unità. “Basta con le divisioni interne, avanti tutti insieme”

FrosinoneToday è in caricamento