Valmontone, due giorni di formazione per la "buona politica"

Si è conclusa la due giorni di scuola di Formazione Socio Politica. Un fine settimana ricco di interventi, organizzato dai giovani di Valmontone con il patrocinio di Anci Lazio, Regione Lazio e Comune di

Si è conclusa la due giorni di scuola di Formazione Socio Politica. Un fine settimana ricco di interventi, organizzato dai giovani di Valmontone con il patrocinio di Anci Lazio, Regione Lazio e Comune di

Valmontone che ha visto la presenza istituzionale, nella prima giornata, con il presidente del consiglio regionale, Daniele Leodori, il presidente di Anci Lazio, Fauso Servadio e il sindaco di Valmontone, Alberto Latini. Leggi, burocrazia, informazione, opportunità, rapporti con i cittadini e rete tra comuni, sono stati questi i temi ai quali i giovani futuri amministratori e gli amministratori presenti hanno assistito. Un dibattito e argomenti interessanti a detta degli intervenuti e grande interesse per tutti gli interventi a dimostrazione che iniziative come queste servono e che i giovani sono pronti ad alzarsi presto anche di domenica, per formarsi e informarsi e per diventare degli adulti e, magari, anche degli amministratori consapevoli. "Ringraziamo tutte le persone che hanno partecipato a questa 2 giorni. Una manifestazione importante che vuole riavvicinare i giovani e, più in generale, i cittadini alla politica - i ringraziamenti degli organizzatori - crediamo che la formazione, lo studio e la consapevolezza debbano essere alla base di ogni buon amministratore del presente e del futuro".

Tra gli interventi della prima giornata, oltre alle istituzioni, il prof Gerardo Soricelli, docente di diritto amministrativo all'Università Unicusano, ha parlato di atti amministrativi e organizzazione, l'ing. Cristian D'Innocenzo ha spiegato la necessità di essere il cambiamento nella gestione dei rifiuti, infine, il dott Gianluca Petrassi, ha parlato di contabilità e bilancio degli enti locali. Il secondo giorno si sono avvicendati al tavolo dei relatori il dott. Angelo Rossi, presidente del CDA Consorzio Castelli della Sapienza, che ha sapientemente illustrato le opportunità presenti in tale realtà associativa di comuni del territorio, la dott.ssa Gabriella Collacchi che esposto sui rapporti interpersonali tra politici, amministratori e cittadini e il dott. Dario Cirrincione, giornalista di SkY Tg 24 che ha messo a confronto l'Unione Europea con la Stampa Italiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento