Martedì, 19 Ottobre 2021
Scuola

In arrivo 263.000 euro per la sicurezza delle scuole comunali del Capoluogo

Il Comune di Frosinone intende così favorire la ripresa delle attività didattiche in presenza per l’anno scolastico 2021-2022, implementando gli standard di sicurezza e confort dei plessi, nell’ottica di attuare ogni misura di prevenzione per le esigenze sociosanitarie

È stato ammesso a finanziamento il progetto presentato dall’amministrazione Ottaviani in risposta all’avviso pubblico del Ministero dell’Istruzione che prevede l'assegnazione di risorse per affitti, oltre che per lavori di edilizia leggera di adeguamento all'interno di edifici pubblici ad uso scolastico. Il Comune di Frosinone intende così, anche attraverso l’opportunità costituita dai contributi statali, favorire la ripresa delle attività didattiche in presenza per l’anno scolastico 2021-2022, implementando gli standard di sicurezza e confort dei plessi, nell’ottica di attuare ogni misura di prevenzione per le esigenze sociosanitarie. L’Ente, dunque, beneficerà di un fondo pari a 63.500,00 € per affitto di locali e spazi e relative spese di conduzione e di 200.000 euro per lavori di adattamento di spazi, ambienti e aule didattiche.

In particolare, il prospetto approvato prevede che il contributo di 63.500,00 € sia destinato al pagamento di affitti per i plessi di Campo Coni e "Ignazio De Luca" (attualmente dislocati nella sede di via de Gasperi, per un totale approssimativo di 120 alunni), oltre che della primaria della "De Carolis" (89 alunni). In totale, andranno a beneficiare del contributo 209 studenti del I, III e IV istituto comprensivo.

Per quanto riguarda, invece, i lavori di adeguamento di spazi e aule in strutture di proprietà pubblica adibite a uso scolastico (per i quali il Comune di Frosinone riceverà un contributo di 200.000 euro), nel progetto sono stati inseriti i plessi di Campo Coni, la primaria della “Maiuri”, la secondaria della “Ricciotti”, la primaria “De Luca”, la secondaria “Pietrobono”, l’istituto di via Verdi, la secondaria “Moro”, la scuola per l’infanzia “Miele” e quella per l’infanzia in via Barbagallo.

Complessivamente, gli alunni interessati dai lavori di adeguamento sono 2483, per interventi previsti nei 4 istituti comprensivi del capoluogo.

Va tenuto conto anche del fatto che, già dalle scorse settimane, risultano in corso di esecuzione o in programma interventi sui plessi scolastici di tutto il territorio. Per la “Maiuri”, disposto il rifacimento della colonna di scarico piano primo e piano terra a servizio del blocco bagni, con tinteggiatura; rifacimento impianto autoclave con sostituzione serbatoio. Scuola elementare “Cavoni”: ripristino della fascia di zoccolatura e della intonacatura.

Materna “Polledrara”; ripristino degli intonaci e tinteggiatura interna del plesso. Scuola media e materna via Mastruccia: ripristino degli intonaci e tinteggiatura interna, con ripristino pavimentazione dell’ingresso principale e del marciapiede adiacente. Scuola materna “Calvosa”: ripristino stato di impermeabilizzazione della copertura blocchi bagni e corridoio, con tinteggiatura interna del plesso. Scuola materna “Calvosa”: monitoraggio dello stato dei frontalini e conseguente ripristino. Scuola materna “De Luca”: ripristino degli intonaci e tinteggiatura interna del plesso.

Scuola di I grado “Pietrobono”: previsto il ripristino della funzionalità di 2 blocchi bagni del plesso, con tinteggiatura degli ambienti interessati da infiltrazioni e manto di copertura; lavori di manutenzione dell’area esterna, per garantire, anche in via prioritaria, attività didattiche all’esterno per l’anno scolastico 2021-2022. Scuola elementare “De Matthaeis”: lavori di manutenzione dell’area esterna per le attività didattiche. Infine, su tutti i plessi scolastici, il Comune, mediante gli uffici del servizio tecnico, sta effettuando le attività di monitoraggio e revisione di impianti idraulici, serramenti, impianti elettrici e pulizia con messa in sicurezza delle aree esterne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In arrivo 263.000 euro per la sicurezza delle scuole comunali del Capoluogo

FrosinoneToday è in caricamento