rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Basket

Omnia Roma messa ko da una grande Alatri

La miglior prova dell’anno vale ad Alatri una vittoria preziosa contro l’Omnia Roma, una squadra che era reduce dai sei vittorie nelle sette gare precedenti e occupa il quarto posto in classifica

La miglior prova dell’anno vale ad Alatri una vittoria preziosa contro l’Omnia Roma, una squadra che era reduce dai sei vittorie nelle sette gare precedenti e occupa il quarto posto in classifica. Eppure al Pala Minnucci la gara è stata per gran parte in mano ai padroni di casa che hanno mostrato una crescita evidente rispetto al match di andata, quando probabilmente avevano disputato la loro peggior prestazione. Stavolta i verderosa entrano in partita praticamente subito e prendono ben presto le misure all’attacco avversario, neutralizzando gran parte delle situazioni con letture il più delle volte corrette. Dall’altra parte, dopo qualche tentativo andato a vuoto, le percentuali si assestano su valori molto buoni e i ciociari danno l’impressione di poter allungare subito. L’Omnia però risponde con grande presenza a rimbalzo offensivo e resta in scia sul -4 a fine primo periodo. Nella seconda frazione i ciociari costruiscono conclusioni aperte ma non riescono a capitalizzare a dovere, dall’altra parte gli ospiti piazzano qualche giocata in velocità e sfruttano alcune ingenuità della squadra di casa con qualche taglia fuori mancato e canestri da sotto lasciati per strada. Con un rocambolesco gioco da quattro (con l’ormai consueta tripla “di tabella” incassata dagli alatrensi) e un rimbalzo bucato dalla difesa verderosa, Omnia tiene aperta la contesa sul 37-34 dell’intervallo.

Dagli spogliatoi esce un’Alatri ancora più concentrata, con una difesa che sale ulteriormente di tono e mette in ritmo l’attacco. I ciociari mancano il colpo del ko definitivo e gli ospiti tentano di riaprirla nell’ultimo periodo, sfruttando l’eccessiva frenesia dei padroni di casa. Alla fine però i ciociari non si scompongono più di tanto neanche quando coach Battisti prova a mischiare le carte alternando zone-press, 1-3-1 e trappole a metà campo. Alatri continua ad attaccare con lucidità, ritrova un po’ di pazienza e piazza l’allungo decisivo toccando anche le 20 lunghezze di vantaggio. Esordio in prima squadra, nel finale, anche per il giovane Lorenzo Maggi. Bellissima la sua storia: dopo soli quattro mesi da quando ha iniziato a giocare a basket, è riuscito già a ritagliarsi uno spazio importante e ad arrivare in prima squadra, grazie a interessanti mezzi atletici e soprattutto tantissima abnegazione. Quella di sabato è stata la sua seconda apparizione a referto in una partita ufficiale (non ha mai disputato match giovanili) e la prima volta in campo, direttamente in Serie D.

Finisce con il coro della squadra e dei tifosi in ricordo del compianto Thomas Bricca, in memoria del quale si era osservato un minuto di raccoglimento prima dell’inizio del match. Bravi i ragazzi di Alatri a regalare un’altra piccola gioia al proprio pubblico, ancora provato dalla tragedia di qualche giorno fa.

All’orizzonte la difficile trasferta di Cave nella penultima giornata di regular season: in palio punti pesanti per allontanare ancora la zona playout, dalla quale gli alatrensi si sono attualmente portati a +4.

TABELLINI

Nuovo Basket Alatri 73 - Omnia Roma 55

Parziali: 23-19, 14-15, 17-12, 19-9

Alatri: Cerica 13, Soiraghi n.e., Dell’Uomo 4, Marini 2, Nistor 8, Maggi, Stirpe 22, Boezi n.e., Fiorini 15, Alessandrini 7, Cappadozzi 2, Pagliarella. Coach: Caporilli, ass.: Tucciarelli.

Omnia: non disponibili.

...
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omnia Roma messa ko da una grande Alatri

FrosinoneToday è in caricamento