rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Calcio

Serie B, il Frosinone batte l'Ascoli e la 'maledizione' Benito Stirpe: è 2-1. Le pagelle

Il Leone torna finalmente a ruggire nella propria casa: decisivi i gol di Gatti e Ricci, per l'Ascoli a segno Bidaoui. A fine partita tributo della Curva Nord a Federico Dionisi

Il Frosinone supera con merito l'Ascoli e conquista la prima vittoria al Benito Stirpe, interrompendo una vera e propria maledizione interna. Gli uomini di Grosso passano in vantaggio al 32' del primo tempo con un imperioso stacco di testa di Gatti, al primo gol della sua carriera in B. I padroni di casa trovano nel finale della prima frazione anche il 2-0 con Charpentier ma l'arbitro annulla, dopo il consulto con il Var, per un millimetrico fuorigioco. Ma raddoppio che è solamente rimandato di pochi minuti: al 3' della ripresa grande azione corale che porta al sigillo vincente Ricci. L'Ascoli riapre la partita al 20' del secondo tempo con Bidaoui. Nei restanti minuti è comunque il Frosinone ad andare più vicino al gol del 3-1 piuttosto che gli ospiti al pareggio. A fine partita la Curva giallazzurra prima festeggia la vittoria con la squadra canarina e poi dà il giusto tributo a Federico Dionisi, "per sempre Leone". 

Tabellino Frosinone-Ascoli 2-1

FROSINONE (4-3-3); Ravaglia, Casasola, Gatti, Szyminski, Zampano; Boloca (45’ st Cotali), Ricci (29’ st Maiello), Lulic; Canotto (29’ st Zerbin), Charpentier (16’ st Novakovich), Garritano (29’ st Cicerelli).

A disposizione: De Lucia, Minelli, Gori, Haoudi, Tribuzzi, Ciano, Manzari.

Allenatore: Grosso.

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Salvi, Botteghin, Quaranta, Baschirotto (24’ st D’Orazio); Collocolo (11’ st Fabbrini), Buchel (34’ st Eramo), Caligara (11’ st Iliev); Maistro (1’ st Sabiri); Bidaoui, Dionisi.

A disposizione: Guarna, Tavcar, Petrelli, Donis, Avlonitis, Franzolini, De Paoli.

Allenatore: Sottil.

Arbitro: Signor Lorenzo Maggioni della sezione di Lecco; assistenti sigg. Daisuke Emanuele Yoshikawa  di Roma1 e Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore (Sa); Quarto Uomo signor Michele Giordano di Novara; Var  signor Alessandro Prontera di Bologna, Avar signor Emanuele Prenna di Molfetta (Ba).

Marcatore: 32’ pt Gatti, 3’ st Ricci, 20’ st Bidaoui.

Pagelle: Gatti, un muro. Ricci lampi di gran calcio

Ravaglia 6: inoperoso per tutta la partita fino al tiro di Dionisi, bloccato senza particolari problemi. Bravo comunque a farsi trovare pronto.

Casasola 6.5: parte un po' sottotono, cresce poi alla distanza. Bene in entrambe le fasi.

Gatti 8: un muro. Praticamente annulla gli attaccanti avversari per tutti i 90'. Sigla anche il primo gol della sua carriera in Serie B.

Szyminski 6.5: tornava dopo la noia muscolare che lo aveva costretto a saltare la gara di Cosenza. Insieme al suo compagno di reparto giganteggia nella propria area di rigore.

Zampano 7: mezzo voto in meno per il gol dell'Ascoli, dove ha più di qualche responsabilità. Per il resto è una prestazione sontuosa sia in fase difensiva (grande diagonale su Dionisi nel finale) sia in fase d'attacco, con due assist vincenti, uno però tolto dal Var. 

Boloca 7: grande prestazione per l'italo rumeno. Bene nelle due fasi, specialmente come collante tra centrocampo ed attacco. Sbaglia il possibile 3-0 (Cotali SV: entra a recupero inoltrato).

Ricci 7.5: assist e gol per l'ex Spezia, cosa volere di più? Gran calcio sulla punizione insaccata da Gatti e ottimo inserimento per il 2-0. quest'oggi  è padrone assoluto del centrocampo (Maiello 6: porta a casa la sufficienza negli ultimi minuti).

Lulic 6.5: buona la prima da titolare per l'ex Sampdoria. La sua fisicità abbinata alla sua qualità fa di lui un centrocampista completo. La sensazione è che il Frosinone abbia trovato un ottimo calciatore.

Canotto 6.5: nel primo tempo si vede poco, poi nella ripresa punta di più l'uomo e crea scompiglio nella retroguardia avversaria. Gli annullano anche il gol del 3-1 per posizione irregolare (Cicerelli 6: è uno di quelli più pericolosi nel finale in contropiede).

Charpentier 6.5: si muove su tutto il fronte d'attacco e realizza anche il 2-0 poi annullato per fuorigioco millimetrico. Partita ampiamente sufficiente la sua (Novakovich 5.5: battaglia con i difensori avversari nel finale, vincendo però pochi contrasti).

Garritano 6.5: si accende a tratti ma quando parte in velocità crea sempre scompiglio nella difesa avversaria (Zerbin 5.5: gli capita per due volte il possibile colpo da ko ma non è lucido come dovrebbe). 

Grosso 7: le scelte iniziali sono sembrate tutte giuste. La sua squadra ha ampiamente meritato la vittoria. L'unica pecca è quella di non aver chiuso la partita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, il Frosinone batte l'Ascoli e la 'maledizione' Benito Stirpe: è 2-1. Le pagelle

FrosinoneToday è in caricamento