rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Calcio

Napoli-Frosinone 2-2, punto importante in chiave salvezza per i giallazzurri: le pagelle

Cheddira e Turati grandi protagonisti. Nel finale Demba Seck si divora il gol vittoria

Il Frosinone continua la sua striscia positiva, portando a tre i risultati utili consecutivi. Da Napoli i giallazzurri portano a casa un ottimo punto grazie al pareggio per 2-2. Nel finale i ciociari potevano addirittura vincere con un'occasione clamorosa sciupata da Demba Seck.

Cronaca - Il Napoli parte subito forte e segna nel primo quarto d'ora: Politano sfugge a Valeri e va a calciare giro sul secondo palo, sbloccando subito il match.

Dopo cinque minuti Osimhen ha l'occasione di raddoppiare: Romagnoli non prende il pallone e il nigeriano si invola verso la porta tutto solo, ma, a tu per tu con Turati, spedisce il pallone fuori. Il Frosinone alla mezz'ora risponde agli assalti azzurri: Rrhamani fa fallo su Cheddira in area e penalty per il Leone. Sul dischetto si presenta Soulé che però si fa parare il tiro da Meret. Nel finale di primo tempo è bravo Turati a respingere una conclusione di Zielinski.

Ad inizio secondo tempo il Frosinone rischia due volte con i tiri di Osimhen e Di Lorenzo, prontamente parati da Turati, ma poi arriva al pareggio: Meret si fa rubare il pallone da Soulé, sfera che arriva a Cheddira che a porta vuota può solo segnare e portare il risultato sull'1-1. Il Napoli ricomincia ad attaccare e ad al 63' torna di nuovo in vantaggio: tiro masticato di Kvaratskhelia che diventa un assist perfetto per Osimhen che a un metro dalla porta segna. Grave errore di Valeri che tiene in gioco il nigeriano.

Ma il Frosinone non molla e dopo dieci minuti pareggia nuovamente i conti: cross di Zortea perfetto per la testa di Cheddira che batte Meret. Quinto assist per l'esterno e sesto gol della punta giallazzurra. Al minuto 83 il Frosinone va vicino al vantaggio: Zortea fa la sponda di testa per Seck che non riesce clamorosamente a spingere la palla in rete, colpendo il pallone col braccio e gettando al vento una enorme occasione.

Tabellino Napoli-Frosinone 2-2

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrhamani, Ostigard, Mario Rui; Anguissa (40’ st Simeone), Lobotka, Zielinski (33’ st Cajuste); Politano (33’ st Raspadori), Osimhen, Kvaratskhelia

A disposizione: Idasiak, Gollini, Natan, Traoré, Lindstrom, Mazzocchi, Dendoncker.

Allenatore: Calzona

FROSINONE (3-4-2-1): Turati; Okoli, Romagnoli, Lirola; Zortea (50’ st Lusuardi), Mazzitelli (50’ st Gelli), Barrenechea, Valeri; Brescianini (33’ st Reinier), Soulé (33’ st Seck); Cheddira.

A disposizione: Frattali, Cerofolini, Marchizza, Baez, Kaio Jorge, Cuni, Garritano, Kvernadze, Ghedjemis.

Allenatore: Di Francesco

Arbitro: signor Michael Fabbri di Ravenna; assistenti Luigi Rossi di Rovigo e Davide Moro di Schio (Vi); Quarto Uomo Alberto Santoro di Messina; Var Marco Serra di Torino, Avar Massimiliano Irrati di Pistoia.

Marcatori: 16’ pt Politano (N), 5’ e 28’ st Cheddira (F), 18’ st Osimhen (N)

Pagelle: Turati e Cheddira una spanna sopra tutti. Valeri grave errore

Turati 8: se il Frosinone porta a casa un punto dal Maradona, gran parte del merito è proprio del calciatore di proprietà del Sassuolo. Tante le parate salva risultato, la migliore forse su Di Lorenzo nella ripresa.

Okoli 6.5: una delle migliori prestazioni in maglia Frosinone per lui. Attento sia sul centrodestra che sul centrosinistra.

Romagnoli 6: una sola sbavatura che però poteva costare caro, quando ha lisciato l'intervento su Osimhen. Per il resto una gara attenta la sua.

Lirola 6.5: altra gara positiva nei tre dietro per lui. La speranza è che fisicamente riesca a mantenere una buona forma fino a fine stagione.La sua esperienza è troppo importante.

Zortea 7: quinto assist da quando è arrivato dall'Atalanta. Bene anche in fase difensiva (Lusuardi SV).

Barrenechea 6: prima mezzora in sofferenza, la sua prestazione sale con il passare dei minuti. 

Mazzitelli 5.5: tanti passaggi sbagliati e qualche palla persa di troppo (Gelli SV).

Brescianini 6: altra buona gara per il calciatore scuola Milan. Dà fisicità e qualità al centrocampo giallazzurro (Reinier 5.5: tocca pochi palloni)

Valeri 5: sale con colpevole ritardo in occasione del gol del 2-1 di Osimhen. Non in giornata anche in fase di spinta.

Soulé 5.5: sulle due occasioni che poi portano al gol del Frosinone c'è sempre il suo zampino, ma il rigore sbagliato pesa tanto (Demba Seck 5: si divora il gol che poteva valere una vittoria importantissima in chiave salvezza).

Cheddira 8: sigla una doppietta da vero centravanti e si guadagna un rigore con astuzia. Manda in crisi l'intera retroguardia avversaria. Partita perfetta la sua.

Di Francesco 6.5: con questo modulo la squadra è più solida. Sceglie di mettere Demba Seck alla fine per sfruttare la sua velocità, peccato però che l'ex Torino si divora il gol del 3-2 da pochi passi. Gara comunque giocata molto bene dai suoi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Frosinone 2-2, punto importante in chiave salvezza per i giallazzurri: le pagelle

FrosinoneToday è in caricamento